Rassegna Stampa

Vistanet Cagliari

Più attenzione per le aree cani a Cagliari con la fornitura gratuita dei sacchetti igienici

Fonte: Vistanet Cagliari
9 giugno 2021

Più attenzione per le aree cani a Cagliari con la fornitura gratuita dei sacchetti igienici


Il sindaco Truzzu, gli assessori Sorgia e Guarracino e la consigliera Anedda Endrich presentano una nuova partnership pubblico-privato per rafforzare anche la vigilanza. Più attenzione per le aree cani a Cagliari con la fornitura gratuita dei sacchetti igienici. Tanti i


  
Il sindaco Truzzu, gli assessori Sorgia e Guarracino e la consigliera Anedda Endrich presentano una nuova partnership pubblico-privato per rafforzare anche la vigilanza.
Più attenzione per le aree cani a Cagliari con la fornitura gratuita dei sacchetti igienici.

Tanti i cagliaritani che possiedono un animale d’affezione, la maggior parte cani. Per questo il Comune ha deciso di andare incontro ai cittadini, fornendo dove necessario e rifornendo i dispenser per la distribuzione gratuita di sacchetti igienici per i cani negli spazi per far correre e giocare i loro amici a quattro zampe. E così, grazie alla collaborazione con la società Taxizoo, per i prossimi 3 anni un nuovo modello di gestione sarà realizzato nelle 32 aree cani sparse per la città.

Compresa quella di via Figari. È qui che quest’oggi il sindaco Paolo Truzzu ha incontrato gli organi di stampa spiegato loro che quella tra Comune e Taxizoo è “una partnership pubblico-privato”. L’obiettivo è triplice: “migliorare la qualità delle aree cani, garantire un servizio alla cittadinanza e migliorare complessivamente il decoro e la qualità della città”.

Oltre ai sacchetti e ai dispenser per la loro distribuzione, sempre senza alcun compenso, Taxizoo istallerà anche la cartellonistica sulle modalità di fruizione, col numero di telefono da contattare per eventuali suggerimenti e segnalazioni. E poi predisporrà verifiche periodiche per la loro manutenzione e, qualora nell’area siano insorte criticità, contatterà il Comune per mettere in atto tutte le azioni necessarie per eliminarle.



A costo zero per le casse comunali, l’iniziativa “sposata dal sindaco e da tutti i colleghi di Giunta – ha sottolineato l’assessore Alessandro Sorgia ringraziando, Sergio Podda, responsabile della società Taxizoo – evidenzia ancora una volta la predisposizione delle attività produttive cittadine di mettersi al servizio di Cagliari e dei suoi abitanti. Ma anche dell’intero territorio della Città Metropolitana, quando in pieno lockdown, l’impresa Taxizoo si occupava di consegnare gratuitamente a domicilio il cibo per gli animali d’affezione”.

A salutare positivamente la proposta anche l’assessore Alessandro Guarracino. Per il titolare dell’Ambiente e dell’Igiene del suolo “questo come altri che l’Amministrazione sta portando avanti, si inquadra in un progetto più ampio volto a mantenere attenta la sensibilità sull’aspetto ambientale e sul decoro cittadino”.

All’incontro con i giornalisti di questa mattina di martedì 8 giugno 2021 anche il consigliere Angioni Antonello ed Enrica Anedda Endrich.

Nella tripla veste di presidente della Commissione Cultura, Spettacolo e verde pubblico, cittadina e appassionata di cani, Anedda Endrich ha parlato di occasione di “collaborazione pubblico-privato importante”. Con ciò “l’Amministrazione comunale non può che crescere attraverso le iniziative e l’impegno delle associazioni private che così si sentono maggiormente parte integrante della comunità”. Inoltre “il servizio che viene proposto nelle oltre 30 aree cani della città è importante certamente per quanto riguarda il ricambio dei sacchetti, ma perché svolge anche una funzione di vigilanza”.