Rassegna Stampa

Vistanet Cagliari

La Sardegna va verso la Zona Arancione. Ma preoccupano i rifiuti ai vaccini

Fonte: Vistanet Cagliari
29 aprile 2021

La Sardegna va verso la Zona Arancione. Ma preoccupano i rifiuti ai vaccini

 

La Sardegna va verso la Zona Arancione. L’Isola, unica regione rimasta in lockdown, lunedì dovrebbe cambiare fascia. Rischia di passare dall’arancione al rosso invece la Valle d’Aosta. L’assessore regionale alla Sanità Maria Nieddu mostra ottimismo: “Mi auguro che venerdì ci


  
La Sardegna va verso la Zona Arancione. L’Isola, unica regione rimasta in lockdown, lunedì dovrebbe cambiare fascia. Rischia di passare dall’arancione al rosso invece la Valle d’Aosta.

L’assessore regionale alla Sanità Maria Nieddu mostra ottimismo: “Mi auguro che venerdì ci diano la fascia arancione, compatibilmente coi dati ufficiali”.

 

L’ufficialità si avrà solo domani, con la diffusione della bozza del monitoraggio settimanale dell’Istituto Superiore di Sanità e poi con l’ordinanza del ministro della Salute Roberto Speranza.

Oltre ai confortanti dati giornalieri sui contagi – seppure altalenanti – a dare un a prospettiva in questo senso è anche la Fondazione Gimbe che nella settimana 21-27 aprile evidenzia un miglioramento dell’indicatore relativo ai “Casi attualmente positivi per 100.000 abitanti”: 1.089 contagi con un calo del 21,8% rispetto alla rilevazione precedente (1.116 casi).

Sotto soglia di saturazione i posti letto in area medica (23%) e terapia intensiva (21%) occupati da pazienti Covid-19.

Ma preoccupano i rifiuti ai vaccini. In molti, sopratutto pazienti fragili, in questi giorni hanno rifiutato le somministrazioni. Lo ha confermato anche il governatore Christian Solinas in consiglio regionale: “Martedì, su 14mila persone fragili e fragilissime contattate per fissare un appuntamento per la vaccinazione con Pfizer, solo 3.800 hanno accettato. In queste condizioni diventa difficile mandare avanti la campagna vaccinale”.