Rassegna Stampa

Vistanet Cagliari

Cagliari rende omaggio a Mariano Delogu: svelata al porto la targa in ricordo dell’ex sindaco

Fonte: Vistanet Cagliari
29 settembre 2020

Cagliari rende omaggio a Mariano Delogu: svelata al porto la targa in ricordo dell’ex sindaco

Da oggi la Calata Via Roma diventa Calata Mariano Delogu. È stata infatti svelata questa sera la targa in onore di colui che fu sindaco di Cagliari dal 1994 al 2001, scomparso il 27 luglio 2016 all'età di 82 anni. La data di oggi per svelare la targa commemorativa non è stata scelta a caso: l'ex primo cittadino, infatti, avrebbe compiuto 87 anni.

  
Da oggi la Calata Via Roma diventa Calata Mariano Delogu. È stata infatti svelata questa sera la targa in onore di colui che fu sindaco di Cagliari dal 1994 al 2001, scomparso il 27 luglio 2016 all’età di 82 anni. La data di oggi per svelare la targa commemorativa non è stata scelta a caso: l’ex primo cittadino, infatti, avrebbe compiuto 87 anni.  Nato a Borore nel 1933, Delogu fu anche avvocato, senatore e presidente del Cagliari Calcio dal 1976 al 1981.

Alla cerimonia di oggi erano presenti l’attuale sindaco Paolo Truzzu, il Presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare di Sardegna, Massimo Deiana, i familiari, gli amici e l’ex sindaco di Cagliari Emilio Floris. L’iniziativa è stata fortemente voluta proprio da Deiana, il quale lo scorso dicembre, al termine dell’attività di ricognizione della denominazione delle banchine, ha sottoposto al Comitato di Gestione l’intitolazione della parte centrale della calata a Delogu.

«Mariano Delogu ha dato il via all’integrazione tra il porto e la città abbattendo il muro che per decenni ha separato Cagliari dal suo mare – ha dichiarato Deiana – Quello di oggi è un riconoscimento doveroso perché è stato lui a inaugurare un percorso che anche noi stiamo continuando a fare, pur con non poca fatica».  Il sindaco Truzzu, dal canto suo, ha sottolineato come «il porto che abbiamo oggi è merito suo e dimostra che quando c’è la volontà di fare qualcosa, non ci sono ostacoli che possano impedirlo».