Rassegna Stampa

Vistanet Cagliari

Turismo, la Sardegna fatica a ripartire: più che dimezzati i passeggeri negli aeroporti, meglio i po

Fonte: Vistanet Cagliari
23 luglio 2020


Turismo, la Sardegna fatica a ripartire: più che dimezzati i passeggeri negli aeroporti, meglio i porti
 

Rispetto ai 354.925 passeggeri dello scorso anno, nei primi 19 giorni di luglio, Sogaer ne ha conservati solo 136.474. Più significativo il calo dei passeggeri stranieri (-78%) rispetto a quello dei turisti italiani (-58%).


  
Sono 218.451 i passeggeri in meno transitati a luglio all’aeroporto di Cagliari rispetto allo scorso anno. Un calo importante, del 61% che ha come principale e scontato indiziato il Covid-19.

Rispetto ai 354.925 passeggeri dello scorso anno, nei primi 19 giorni di luglio, Sogaer ne ha conservati solo 136.474. Più significativo il calo dei passeggeri stranieri (-78%) rispetto a quello dei turisti italiani (-58%).

Va peggio a Olbia dove si è passati dai 379.747 passeggeri del luglio 2019 ai 132.067 di luglio 2020.

Decisamente meglio gli scali portuali dell’Isola, a conferma di un trend iniziato sin dai primi giorni della fine del lockdown. Il porto di Cagliari perde circa il 33% di passeggeri in arrivo, numeri leggermente più alti per Olbia (-39% nei primi 10 giorni, -33% tra il 10 e il 20 luglio), Porto Torres perde circa il 45% dei turisti e Golfo Aranci il 23% nei primi 10 giorni e il 10% nella seconda parte del mese.