Rassegna Stampa

Vistanet Cagliari

Cagliari, “Buoni Spesa”: da oggi al via le domande per richiederli

Fonte: Vistanet Cagliari
7 aprile 2020


Cagliari, “Buoni Spesa”: da oggi al via le domande per richiederli
Ci sarà tempo solo due giorni per fare domanda


  
A partire da oggi, lunedì 6 e fino alle 20 di mercoledì 8 aprile 2020, i cittadini che si trovano in difficoltà economica conseguente all’emergenza Coronavirus, potranno fare richiesta, tramite il sito del Comune di Cagliari, per accedere ai buoni spesa previsti dall’Ordinanza n.658 del 29 marzo 2020 del capo del Dipartimento della Protezione Civile Nazionale.

La misura è stata adottata per far fronte ai bisogni delle persone e delle famiglie che si trovino in condizione di assoluto e/o momentaneo disagio, quindi prive delle possibilità di provvedere all’acquisto dei generi alimentari di prima necessità, a causa della situazione di emergenza che si è creata con la diffusione del virus Covid-19.

Per accedere al Buono Spesa, sarà necessario compilare un modulo di richiesta, nella forma dell’autocertificazione, disponibile on-line sull’apposita piattaforma resa disponibile sul sito istituzionale www.comune.cagliari.it.

Solo chi avesse difficoltà nel compilare la domanda on-line, potrà rivolgersi telefonicamente al numero 070/6774000, chiamando nei seguenti orari:



Lunedì 6 aprile dalle 15,30 alle 20
Martedì 7 aprile dalle 9 alle 20
Mercoledì 8 aprile dalle 9 alle 20
Potrà presentare domanda un solo componente del nucleo familiare convivente. I richiedenti devono risiedere nel Comune di Cagliari e la composizione del nucleo familiare deve corrispondere ai residenti all’indirizzo dichiarato. Nel caso di cittadini non appartenenti all’Unione Europea è necessario il possesso del permesso di soggiorno in corso di validità.

Il contributo verrà erogato prioritariamente alle persone che non sono già assegnatarie di altre misure di sostegno al reddito nazionali e comunali, Reddito o Pensione di cittadinanza, Reddito di inclusione (REI) e/o altre provvidenze quali, Pensioni Inps/Inail, trattamento da lavoro dipendente, Naspi, Indennità di mobilità, Cassa integrazione guadagni, Bonus 600 euro previsto per coloro che hanno terminato di percepire la Naspi.

I Buoni Spesa potranno essere utilizzati esclusivamente per l’acquisto di generi alimentari e di prima necessità. L’ammonitare dello stesso verrà definito tenendo conto del numero dei componenti il nucleo familiare e della presenza di minori, così come risulta dall’anagrafe del Comune. Per quanto riguarda le modalità per l’erogazione, queste verranno indicate successivamente nel sito istituzionale del Comune.