Rassegna Stampa

Vistanet Cagliari

Contagi di Coronavirus tra gli animali. Parla Monica Pais: «Nessuna paura, continuate ad amare i vos

Fonte: Vistanet Cagliari
6 aprile 2020


Contagi di Coronavirus tra gli animali. Parla Monica Pais: «Nessuna paura, continuate ad amare i vostri amici a quattro zampe»
Ha destato scalpore la notizia di alcuni contagi di Coronavirus tra felini. Partirebbe, secondo qualcuno, un nuovo fronte di gestione dell’emergenza: quella dei contagi tra gli animali.

  
Ha destato scalpore la notizia di alcuni contagi di Coronavirus tra felini. Partirebbe, secondo qualcuno, un nuovo fronte di gestione dell’emergenza: quella dei contagi tra gli animali.

Ma sulla faccenda si esprime la dottoressa Monica Pais, veterinaria della Clinica Duemari.

“Cari amici. Immaginiamo che una notizia sui gatti vi abbia probabilmente un po’ allarmato” scrive sui social.

“Cerchiamo di chiarire un attimo e riportiamo le cose nella loro reale dimensione.

Prima di tutto il vostro gatto non è pericoloso per nessuno, coccolatelo e carezzatelo senza timore alcuno.
Malgrado l’enorme diffusione nel mondo dell’infezione da Coronavirus fino ad oggi sono stati riscontrati solo quattro casi di infezione negli animali domestici, due cani ed un gatto ad Hong Kong ed un gatto in Belgio.

I tre animali in Oriente sono risultati positivi asintomatici, il gatto belga pare che abbia avuto sintomi respiratori che poi si sono risolti, nessun animale è morto e tanto meno abbiamo evidenza che alcun animale in condizioni naturali abbia trasmesso il virus ad altri animali e tantomeno all’uomo.



Tutti vivevano a stretto contatto con persone positive al coronavirus con sintomatologia respiratoria importante. In questi casi tutti gli oggetti e le superfici che entrano a stretto contatto con il malato possono trasferire passivamente il virus, non deve quindi stupire che anche gli animali domestici conviventi con le persone purtroppo malate in queste situazioni debbano essere trattati con attenzione, senza però eccessivi timori.

L’Istituto Superiore di Sanità ha oggi emesso un comunicato che invita tutti gli operatori a porre attenzione anche a questo aspetto. Si tratta di un comunicato a nostro parere molto ben scritto, serio e rispettoso di tutti, anche degli animali.

Si invita a scopo precauzionale a tenere gli animali domestici un po’lontani dalle persone infette, esattamente come devono fare purtroppo anche i famigliari, nelle case sottoposte a quarantena.

Purtroppo la ricerca del titolo ad effetto può avere spaventato qualcuno.

State tutti tranquilli. Purtroppo in queste lunghe giornate dobbiamo stare attenti soprattutto ai contatti tra di noi. Siamo noi che possiamo essere pericolosi uno per l’altro, i nostri animali possono solo contribuire alla nostra gioia e al nostro benessere, così come dice il comunicato dell’Istituto Superiore di Sanità che vi invitiamo a leggere nella sua interezza, dando così il giusto valore ad una notizia che non deve aggiungere altri pesi a tempi già così gravi. Un forte abbraccio a tutti.”