Rassegna Stampa

Vistanet Cagliari

Nieddu: «Il 27% dei contagi è tra il personale ospedaliero, assunti 559 nuovi operatori sanitari»

Fonte: Vistanet Cagliari
27 marzo 2020

Nieddu: «Il 27% dei contagi è tra il personale ospedaliero, assunti 559 nuovi operatori sanitari»

Nel consueto incontro serale con la stampa l'Assessore Nieddu ha fornito i dati sui contagi tra gli operatori negli ospedali sardi, ma sembrano non coincidere con i dati iniziali, intanto la Regione ha assunto 559 nuovi operatori sanitari

  
Sono 559 i nuovi operatori sanitari che andranno a lavorare negli ospedali sardi. Sono, medici, una parte dei quali specializzandi, infermieri, oss, tecnici di laboratorio, biologi, e ostetriche. Ancora non è stato precisato a quali ospedali verranno assegnati.

In Sardegna il numero dei contagi avvenuto tra gli operatori sanitari negli ospedali risulta molto alto, tanto che la Procura ha aperto due inchieste relative ai contagi avvenuti a Sassari, una per epidemia colposa e l’altra per omicidio colposo.

Tuttavia nell’incotro serale con la stampa oggi l’Assessore Nieddu ha fornito i dati sui contagi fra i dipendenti degli ospedali e la percentuale risulta notevolmente inferiore rispetto ai dati forniti in precedenza. Secondo i dati forniti dalla Regione il 27 % delle persone che ha contratto il virus in Sardegna fa parte del personale sanitario. Di questa percentuale il 32% riguarda gli ospedali di Sassari, il 25 % Nuoro, il 19% il Sud Sardegna, 11 % Cagliari, e lo 0% Oristano.

 


In realtà inizialmente si era parlato di una percentuale che si aggirava intorno al 50%, ma l’Assessore alla Sanità ha affermato che questo dato non era attendibile in quanto fornito in una fase iniziale della difusione dell’epidemia che utilizzava sistemi di rilevazione e comunicazione non totalmente efficienti.