Rassegna Stampa

Vistanet Cagliari

Coronavirus: posticipato pagamento TARI e COSAP e sospensione pagamento della retta di marzo degli a

Fonte: Vistanet Cagliari
24 marzo 2020


Coronavirus: posticipato pagamento TARI e COSAP e sospensione pagamento della retta di marzo degli asili
Misure adottate dal Comune di Cagliari a seguito dei provvedimenti per il contenimento del Covid-19

  
Posticipato al 30 giugno 2020 il pagamento di TARI e COSAP. La dilazione, che rientra tra le misure adottate a seguito dei provvedimenti per il contenimento del Covid-19, riguarda anche il pagamento rateale del Canone di Occupazione di Suolo PubblicO. Come già precedentemente comunicato, il pagamento della rata TARI 2019 e della rata unica del Canone di Occupazione di Suolo Pubblico (COSAP) è stato posticipato al 30 giugno 2020. Tale provvedimento, che ha modificato la scadenza inizialmente fissate per entrambi, al 31 marzo 2020, è stato adottato a seguito delle misure contenute nei Decreti del Presidente del Consiglio dei Ministri per il contenimento e il contrasto del diffondersi del virus Covid-19.

Posticipato anche il pagamento in caso di rateizzazione dell’importo dovuto a titolo di Canone di Occupazione di Suolo Pubblico permanente. Le rate in scadenza il 31 marzo, 31 maggio, 31 luglio e 31 ottobre 2020 sono spostate di due mesi e quindi: 31 maggio, 31 luglio, 31 ottobre e 31 dicembre 2020.

Sospensione del pagamento della retta di marzo 2020 degli asili nido

A seguito del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 9 marzo 2020 che ha esteso a tutto il territorio nazionale le disposizioni relative alla sospensione dei servizi educativi per l’infanzia sino al 3 aprile (contenute nel DPCM 8 marzo 2020), per tutti gli utenti è disposta la sospensione del pagamento della retta degli asili nido (comunali, a gestione esternalizzata e convenzionati) relativa al mese di marzo 2020.

Per quanto attiene alla mensilità di aprile, seguirà nuova comunicazione sulla base di eventuali nuove disposizioni normative che dovessero essere approvate nei prossimi giorni. Agli utenti che invece hanno già corrisposto la mensilità di marzo 2020, le modalità di rimborso saranno indicate nei prossimi giorni.