Rassegna Stampa

Vistanet Cagliari

Orti vietati: arriva il contrordine della Regione. Assessore Todde: «Orti e vigne attività fondament

Fonte: Vistanet Cagliari
24 marzo 2020


Orti vietati: arriva il contrordine della Regione. Assessore Todde: «Orti e vigne attività fondamentali per tante famiglie»
Non sarà vietata la conduzione di orti, vigneti ed ortofrutticole, attività non in contrasto con l’ultimo D.P.C.M. «Un’attività fondamentale per tante famiglie» ha spiegato poco fa l'assessore ogliastrino Giorgio Todde



23 Marzo 2020 14:03 La Redazione
  
Solo gli imprenditori agricoli potranno accedere alla campagna, non chi coltiva l’orto, pota in questo periodo oliveti e frutteti, cura una piccola vigna o si reca al podere. Questa la stretta confermata  da una direttiva interna firmata dal comandante regionale del Corpo forestale.

Ma dal gruppo Lega, su questo argomento che ha creato non poche perplessità stamane, specialmente tra i sindaci dei piccoli comuni della Sardegna, sono giunte delle novità. Il gruppo Lega, infatti, dopo la segnalazione del capogruppo Dario Giagoni e del capo delegazione in Giunta Giorgio Todde, si è attivato fin dalle prime ore della mattina affinché la Regione intervenisse per chiarire che non sarà vietata la conduzione di orti, vigneti ed ortofrutticole, attività non in contrasto con l’ultimo D.P.C.M.



E pare che le loro osservazioni siano state prese in considerazione. «Un’attività fondamentale per tante famiglie» ha spiegato poco fa l’assessore ogliastrino Giorgio Todde in un post Facebook. «Si ringrazia il Presidente Christian Solinas per la sensibilità dimostrata, l’assessore Regionale all’ambiente Gianni Lampis e il comandante regionale del Corpo Forestale Antonio Casula» conclude Todde. A breve l’ufficialità dal palazzo regionale.