Rassegna Stampa

Vistanet Cagliari

Truzzu: “Il Municipio non è lo stadio”, rimosso lo striscione per Giulio Regeni da Palazzo Bacaredda

Fonte: Vistanet Cagliari
25 luglio 2019


Truzzu: “Il Municipio non è lo stadio”, rimosso lo striscione per Giulio Regeni da Palazzo Bacaredda
«Stava cadendo», ha spiegato il Sindaco di Cagliari, «E ho chiesto di toglierlo anche perché il Municipio non è lo stadio. Poi grande attenzione per la vicenda, anche al Sindaco interessa la verità. Ma non verrà affisso nuovamente».

     
Era lì, sulla facciata del Municipio di Cagliari dal 15 maggio 2016, quando l’amministrazione comunale aveva deciso di aderire alla campagna promossa da Amntesty International, che insieme a Repubblica, aveva proposto a tutti i comuni, centri di cultura e facoltà universitarie di esporre lo striscione giallo “Verità per Giulio Regeni”.

Ma ora non c’è più. Il sindaco di Cagliari Paolo Truzzu lo ha fatto rimuovere. «Lo striscione stava cadendo e ho chiesto di toglierlo anche perché il Municipio non è lo stadio. Poi grande attenzione per la vicenda, anche al Sindaco interessa la verità». Queste le parole del primo cittadino. Certo lo striscione era vecchio, si stava deteriorando, esposto alle intemperie, nella lunghissima attesa di chi, come i genitori di Giulio, cerca da anni la verità.



Lo striscione però si potrebbe anche sostituire con uno nuovo, alla domanda se appunto il Comune avrebbe provveduto a una sostituzione, Paolo Truzzu risponde: «Non lo abbiamo messo noi». Il Sindaco ritiene che il Palazzo Comunale non sia il luogo più adatto in cui appendere striscioni: «Ripeto, concordo sulla necessità di fare chiarezza sulla vicenda – ha concluso Truzzu – ma non ritengo opportuno utilizzare il Municipio come luogo in cui appendere striscioni».