Rassegna Stampa

Vistanet Cagliari

Moria di pesci al Parco delle Saline, Tiana: «Vengono da Terramaini, li ha portati la corrente già m

Fonte: Vistanet Cagliari
30 maggio 2019


Moria di pesci al Parco delle Saline, Tiana: «Vengono da Terramaini, li ha portati la corrente già morti»
Questa mattina galleggiavano a centinaia lungo il canale centrale del Parco delle Saline. Dall'Associazione che gestisce il Parco fanno sapere che le carcasse vengono da Terramaini e che alle Saline non c'è nessun problema, intanto i tecnici del Comune e di altri enti, sono al lavoro per capire cause e entità del problema

     
Sono moltissime le carcasse dei pesci, anche di grosse dimensioni, che galleggiano lungo i bordi del canale centrale al Parco delle Saline. Lo spettacolo è inquietante, col caldo della tarda mattinata anche la puzza comincia a essere fastidiosa. Il primo pensiero va ai fenicotteri e alle altre specie protette, perché si pensa subito a un danno ambientale. In realtà i fenicotteri ci sono e sembrano godere di ottima salute.

«Questi pesci vengono da Terramaini, la corrente ha portato le carcasse verso le Saline, se ci fosse stato un altro tipo di vento – ha spiegato Vincenzo Tiana, il presidente dell’Associazione per il parco Molentargius-Saline-Poetto – non le avremmo neanche viste. È già capitato altre volte in passato, qui alle Saline però non ci sono problemi, i pesci dei nostri canali sono vivi, il problema non è qui al Parco».



Il Comune di Cagliari è concessionario del Parco delle Saline e quindi sta provvedendo a chiarire quale sia la causa della morte dei pesci, proprio in questo momento i tecnici sono al lavoro per capire cosa sia successo esattamente. Secondo i lavoratori del Parco di Molentargius potrebbe essere stata la pioggia caduta incessantemente per tutto il fine settimana a creare problemi.

 

A Terramaini infatti, dove non c’è ricambio delle acque, le piogge intense fanno sì che i fondali si smuovano intorbidendo le acque e questo rende l’ambiente invivibile per i pesci. Le correnti poi trascinano le carcasse al Parco di Molentargius. Sembra che questo fenomeno si sia già ripetuto in passato. «Aspettiamo di sentire dai tecnici cosa sia accaduto- ha concluso Tiana – comunque posso rassicurare tutti che il problema non è qui e che il Comune di Cagliari, come già altre volte, provvederà quanto prima a ritirare le carcasse dei pesci».