Rassegna Stampa

Vistanet Cagliari

Europee: a Cagliari PD primo partito ma a trionfare è l’astensionismo

Fonte: Vistanet Cagliari
28 maggio 2019


Europee: a Cagliari PD primo partito ma a trionfare è l’astensionismo
Europee 2019: a "vincere" è l'astensionismo. Ben il 44% degli aventi diritto ha scelto di non votare. Mai così male l'affluenza, soprattutto in Sardegna e in genere al Sud: un dato che ha di certo penalizzato alcuni partiti qui altamente rappresentativi e che non sono riusciti a portare alle urne i proprio elettori

     
La Lega è il partito più votato alle elezioni europee di ieri, domenica 26 maggio. Al termine dello spoglio, con 1840 sezioni su 1840, il partito di Matteo Salvini ha ottenuto 135mila 496 voti, pari al 27,5 per cento. Il Movimento 5 Stelle è arrivato secondo con 126mila 031 voti: 25,7 per centi. Terzo più votato è il Partito Democratico con 119mila 260 voti pari al 24,2 per cento. Forza Italia ha ottenuto 38mila 389 preferenze (7,81 per cento). Fratelli d’Italia 6,24 per cento, La Sinistra 2,18 per cento, +Europa – Italia in comune – Pde Italia 2,09 per cento, Europa Verde 1,6 per cento, Partito Comunista 0,87 per cento, Popolo della famiglia – Alternativa Popolare 0,45 per cento, Partito Animalista 0,41, Casapound Italia – Destre unite 0,32, Partito Pirata 0,24, Popolari per l’Italia 0,17, Forza Nuova 0,07 per cento.

Cagliari, affluenza: 44,07%: Partito Democratico 17.389 voti, 30,99%; Lega Salvini premier 12.741 voti, 22,71%; Movimento 5 stelle 10.632 voti, 18,95%; Forza italia 5.047 voti, 8,99%; Fratelli d’Italia 4.155 voti, 7,40%.

In calo di quasi sei punti percentuali l’affluenza alle urne per le europee in Sardegna. Alla chiusura dei seggi, alle 23 i votanti arrivano al 36,2%, mentre nel 2014 era stata raggiunta la soglia del 42%. I dati sugli scrutini sono fermi finora a 282 sezioni su 1840 presenti nell’isola.



Nella circoscrizione Isole (Sicilia e Sardegna), M5s è il primo partito con 605.863 voti (29,85%) secondo i dati definitivi del Ministero dell’Interno (7.140 seggi). Segue la Lega con 454.935 voti (22,42%), il Pd con 375.001 consensi (18,48%), Fi con 299.729 voti (14,77%), Fdi con 147.812 voti (7,28%). Seguono tutti gli altri partiti che non hanno superato la soglia di sbarramento nazionale del 4%: +EUROPA con 39.358 voti (1,94%), La Sinistra con 33.197 voti (1,64%), Europa Verde con 25.872 consensi (1,27%), Partito Comunista con 11.433 voti (0,56%), Popolo della Famiglia con 10.847 consensi (0,53%), Partito Animalista con 9.637 voti (0,47%), Casapound con 5.139 voti (0,25%), Popolari per l’Italia con 4.653 consensi (0,23%), Partito Pirata con 3.530 voti (0,17%) e Forza Nuova con 2.383 voti (0,12%).