Rassegna Stampa

Vistanet Cagliari

Elezioni comunali 2019. Il 16 giugno si vota in 26 comuni dell’Isola, a Cagliari e Sassari

Fonte: Vistanet Cagliari
20 maggio 2019


 

     
Sardi alle urne il prossimo 16 giugno. Dopo l’appuntamento di domenica prossima 26 maggio con le elezioni europee, la Sardegna è chiamata di nuovo al voto per eleggere i sindaci di 28 comuni. Ieri sono scaduti i termini per presentare le liste e le candidature e l’unico comune che continuerà ad essere amministrato da un commissario straordinario è Austis (NU) dove per la quinta volta consecutiva non è stata presentata nessuna lista.

Saranno 390 mila gli elettori che voteranno in piccoli e grandi centri dell’Isola, fra cui lo stesso capoluogo, seguito da Sassari, Alghero, Monserrato e Sinnai. Nei comuni con più di 15mila abitanti è previsto il turno di ballottaggio nel caso in cui nessun candidato ottenga la maggioranza più uno dei voti.

A Cagliari, sono tre i candidati a sindaco: per il centrosinistra l’ex assessora all’Urbanistica della giunta Zedda Francesca Ghirra, per il centrodestra il consigliere regionale di FdI Paolo Truzzu, il terzo è l’ambientalista Angelo Cremone con la lista Verdes per Cagliari Pulita. Non parteciperà con nessun candidato il Movimento 5 Stelle.

A Sassari, invece, non si ripresenta l’uscente Nicola Sanna del Pd, e i candidati sono sette. Mariolino Andria per il centrodestra, Mariano Brianda per il centrosinistra, Maurilio Murru del Movimento 5 Stelle, Lino Mura sostenuto dalla lista civica Alternativi per Sassari, Marilena Budroni con la lista È viva Sassari, Nanni Campus con le civiche Sassari Progetto Comune, Sassari civica, Sassari è, Prima Sassari e Noi per Sassari, infine Giuseppe Doneddu del Partito comunista.

Ad Alghero i candidati sono tre: Roberto Ferrara del Movimento 5 Stelle e Mario Conoci del centrodestra sfideranno l’uscente Mario Bruno (centrosinistra) sostenuto da tre liste: Sinistra in Comune, Pd e Per Alghero con Mario Bruno.

Anche a Sinnai si sfidano in tre: Katiuscia Concas, vice sindaca uscente, Tarcisio Anedda, già sindaco in due legislature, e Rita Matta del M5s. A Monserrato invece corrono in quattro: l’ex sindaco Tomaso Locci, Valentina Picciau (centrosinistra), Caterina Argiolas (centrodestra) e Gianfranco Vacca (M5s).