Rassegna Stampa

Vistanet Cagliari

Al via a Cagliari “Monumenti Aperti”: 75 siti visitabili e tante novità

Fonte: Vistanet Cagliari
9 maggio 2019


Al via a Cagliari “Monumenti Aperti”: 75 siti visitabili e tante novità
Il tema di quest'anno è "Radici al futuro", ovvero ciò che ci appartiene come storia e su cui poggia il futuro delle comunità.

     
Tutto pronto per la 23esima edizione di Cagliari Monumenti Aperti, l’evento organizzato dalla onlus Imago Mundi in collaborazione con il Comune di Cagliari. Sabato 11 e domenica 12 maggio, dalle 9 alle 20, sarà possibile visitare 75 siti di importanza storica e culturale.

Tra le novità di questa edizione vi è la possibilità di visitare l’Asilo Marina e Stampace di via Baylle, la Galleria del Parco degli Anelli, la sede dell’Associazione Nazionale Marinai d’Italia e la Torre Quarta Regia. Inoltre, presso Il Ghetto degli ebrei ci sarà anche una visita guidata in lingua sarda. A raccontare i vari monumenti saranno 6 mila volontari, prevalentemente studenti di 59 scuole di ogni ordine e grado e 54 associazioni.

Inoltre, come sempre non mancherà lo spazio musicale con “Monumenti in Musica”, un ricco programma di musica con tanti gruppi di musicisti e ben 47 siti da visitare. Poi ci saranno vari progetti speciali quali Cultura senza barriere, rivolto a persone con disabilità e Migrantour, iniziativa di mediazione culturale.

Il tema di quest’anno è “Radici al futuro”, ovvero ciò che ci appartiene come storia e su cui poggia il futuro delle comunità. Come sempre, il Ctm offre la possibilità a persone con difficoltà motorie di usufruire del servizio navetta Amico Bus, previa prenotazione il giorno prima. Ma stavolta il Ctm metterà a disposizione delle persone anziane il bus scoperto Open Bus per una visita panoramica della città.

Il programma – consultabile presso il sito www.monumentiaperti.com alla sezione Cagliari – è stato presentato in conferenza stampa in Municipio dal presidente di Imago Mundi Fabrizio Frongia, dalla dirigente comunale del servizio Cultura Antonella Delle Donne, dal dir del Ctm Roberto Murru e dalla direttrice del Polo museale di Cagliari Giovanna Damiani. Nel corso della conferenza, è stato letto un messaggio del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e mostrata la medaglia che il Capo dello Stato ha conferito agli organizzatori dell’evento.