Rassegna Stampa

Vistanet Cagliari

Piccante, salato, dolce o amarissimo, tante forme e colori: ecco a voi i mille volti del cioccolato

Fonte: Vistanet Cagliari
26 marzo 2019


Piccante, salato, dolce o amarissimo, tante forme e colori: ecco a voi i mille volti del cioccolato
È cominciata sabato la “Festa del cioccolato” che di sicuro è una festa per gli occhi e per il palato. Ormai gli abbinamenti sono sempre più inaspettati, i risultati stupefacenti. Accanto ai gusti nuovi però è possibile gustare le preparazioni tradizionali, il croccante nocciole e pistacchi, i boeri. E se la classica tavoletta ci ha stufato possiamo sempre gustarci un ferro da stiro..

     
Vengono da tutta Italia i maestri cioccolatieri. Da nord a sud uniscono la qualità del cioccolato proveniente sempre dalle zone equatoriali del modo, agli ingredienti tipici di origine regionale. C’è chi unisce gli agrumi, chi le noci o i pistacchi, chi il tartufo o le ciliege, il peperoncino burro salato o il miele. Ma tutti hanno lo stesso ingrediente speciale, la passione e la cura per la lavorazione del cioccolato, intesa come arte artigiana tramandata da padre in figlio ed arricchita dalle moderne tecniche di lavorazione del prodotto. Da sabato 23 e fino al 31 marzo, nel corso Vittorio Emanuele e in piazza Yenne, sarà possibile ammirare, assaggiare e fare la scorta di cioccolato per tutti i gusti alla “Festa del cioccolato”.


Negli stand espongono artigiani cioccolatieri provenienti da tante regioni diverse, Calabria, Piemonte, Sicilia, Umbria, Veneto, Friuli, Toscana, c’è anche un espositore che viene dalla Bretagna. Un solo produttore sardo, ma con sede a Parma che utilizza il miele e altri prodotti sardi. Il cioccolato ha una consistenza duttile e alcuni artigiani lo modellano nelle forme più strane, tra gli stand è possibile ammirare personaggi dei cartoni animati, scarpe e borse, e addirittura c’è uno stand in cui il cioccolato, fondente al 72 per cento e ricoperto da uno strato di polvere di cacao per ottenere l’effetto ruggine, viene modellato come gli oggetti in ferro, così la caffettiera, il ferro da stiro antico, viti, pinze e bulloni spingono a domandarsi: vendono cioccolato o ferramenta?Le “Feste del Cioccolato Nazionali” sono un evento culturale che interessa la gastronomia di settore, e sono organizzate con lo scopo di diffondere sempre più la cultura del cioccolato artigianale e l’arte della sua lavorazione. Fulcro della manifestazione è il cioccolato a 360°, non solo come prodotto puramente commerciale, ma valorizzato come prodotto artigianale. L’iniziativa è voluta e sostenuta dal gruppo di artigiani cioccolatieri con la sigla “Choco Amore” Associazione Nazionale Cioccolatieri.