Rassegna Stampa

Vistanet Cagliari

Giornate del FAI, Cagliari riabbraccia la splendida Passeggiata coperta: visite gratuite oggi e doma

Fonte: Vistanet Cagliari
25 marzo 2019

 


L'ultimo ingresso è previsto per le ore 16.00, questo significa che in caso di un numero troppo elevato di persone, le code potrebbero essere chiuse in anticipo. L'evento è gratuito.

23 Marzo 2019 15:39 La Redazione
     
In occasione della Giornata FAI di Primavera 2019 la Delegazione FAI di Cagliari aprirà al pubblico il Cantiere della Passeggiata Coperta – Bastione Saint Remy.

La passeggiata coperta e la maestosa terrazza Umberto I furono progettate da Costa e Setti, su un’idea di metà Ottocento dall’architetto Gaetano Cima, e costruite in stile classicheggiante tra 1896 e 1902 sulle antiche cortine difensive del circuito fortificato della città medievale.

Il bastione di Saint Remy è il risultato di spianamento e riutilizzo degli antichi bastioni dello Sperone e della Zecca, costruiti dagli spagnoli nella seconda metà del Cinquecento. Costruito in pietra forte, collegava i tre bastioni meridionali della Zecca, di Santa Caterina e dello Sperone, e univa il quartiere Castello con quelli sottostanti di Villanova e Marina. La scalinata a doppia rampa, con la quale si entra dalla piazza Costituzione, si interrompe nella passeggiata coperta e si conclude sotto l’arco di Trionfo, nella terrazza Umberto I dalla quale si accede, attraverso una breve gradinata, al bastione di Santa Caterina.

Durante la Giornata verrà aperto al pubblico anche il Giardino sotto le mura, con la partecipazione straordinaria degli studenti dell’Istituto Alfieri di Cagliari. Gli apprendisti ciceroni illustreranno la bellezza del Giardino e le opere presenti, arricchendo in questo modo l’esperienza di visita.

«Questa anteprima anticipa di poco l’apertura definitiva prevista per giugno, visto che i lavori di restauro sono in fase di ultimazione – spiega l’assessore alla Cultura e Verde Pubblico Paolo Frau -.  Grazie al Fai e alle bambine e ai bambini che, in abiti d’epoca, raccontano la storia di questo luogo, del quartiere di Castello e delle sue casate nobiliari».

 

Orari: Sabato: 10:00 – 16:00 – Domenica: 10:00 – 16:00
L’ultimo ingresso è previsto per le ore 16.00, questo significa che in caso di un numero troppo elevato di persone, le code potrebbero essere chiuse in anticipo. L’evento è gratuito (Contributo volontario suggerito a partire da € 3,00)