Rassegna Stampa

web Castedduonline.it

Cagliari, al parco di Tuvixeddu in arrivo spettacoli, punto di ristoro e passeggiata panoramica”

Fonte: web Castedduonline.it
7 marzo 2019


Di Ennio Neri  6 Marzo 2019  


Tutto nell’ampliamento previsto nell’ambito del III lotto di lavori. La gara d’appalto è partita. Al momento gli uffici del Comune stanno esaminando le offerte. Un punto di ristoro panoramico nel centro servizi

 


Spettacoli all’aperto, un punto di ristoro e una lunga passeggiata panoramica. Diventerà più grande e accogliente il parco di Tuvixeddu. In attesa della definizione della controversia legale e di quella urbanistica tra Regione e Comune necessaria alla creazione di un grande parco archeologico-ambientale da viale Sant’Avendrace a via Is Maglias e fino a via Cadello. il Comune è al lavoro per rendere fruibili le parti di parco e necropoli in suo possesso.

Tutto nell’ampliamento previsto nell’ambito del III lotto di lavori. La gara d’appalto è partita. Al momento gli uffici del Comune stanno esaminando le offerte. “Ma è presto per parlare di tempistica sull’inizio del lavori”, spiega Alessio Alias, presidente della commissione Verde pubblico, “al momento”, aggiunge, “il parco è custodito da una società e c’è un gabbiotto dove il personale consegna fascicoli informativi e mappe dell’area. Dati sulle visite non ne abbiamo. Ma sappiamo che sono tanti i gruppi di turisti e cittadini che frequentano la zona. E presto il parco sarà ampliato, coi nuovi lavori anche una lunga passeggiata panoramica con una vista mozzafiato sulla laguna”.

Previsto un tragitto nella zona alta del colle e l’individuazione di due aree di sosta e per eventi. Sarà un percorso naturalistico-panoramico che dal centro del colle porterà i visitatori nella zona più alta di Tuvixeddu dove è possibile godere di un bellissimo panorama su tutto il parco e sullo stagno di Santa Gilla.

Lungo questo percorso sono state previste due aree attrezzate, una per spettacoli ed eventi e la seconda per la sosta ed il relax. Nella prima area saranno messe a disposizione dei visitatori delle sdraio mentre nella seconda saranno costruiti dei muretti in pietra simili a quelli già esistenti in zona.

Verrà poi sistemato l’attuale cammino che attraversa l’area delle antiche sepolture nella parte bassa del colle e che conduce all’area del catino. Sotto l’arco del catino,  per proteggere i visitatori da eventuali crolli o distacchi, sarà realizzato un passaggio pedonale mediante una struttura in acciaio corten e pannelli.

Filtra per data

Marzo
2
3
7
9
10
16
17
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31