Rassegna Stampa

L'Unione Sarda

Crepe nelle volte, lavori urgenti in chiesa a Sant'Eulalia

Fonte: L'Unione Sarda
4 febbraio 2019

COMUNE.

Approvato un finanziamento da 100 mila euro per gli interventi immediati vista la situazione critica Crepe nelle volte, lavori urgenti in chiesa a Sant'Eulalia

«Intervento urgente», «importanti lesioni strutturali», «effettive condizioni critiche». Questa la situazione della navata centrale della chiesa di Sant'Eulalia alla Marina, accertata con un recente sopralluogo dei tecnici, tanto da richiedere lavori di «carattere d'urgenza» finanziati dal Comune con 100 mila euro. Lo stanziamento è arrivato con una delibera approvata nell'ultima seduta della giunta.
Estrema urgenza
Il contributo erogato non potrà coprire l'intero importo delle spese previste (192 mila euro) dal progetto. Gli interventi riguardano la sostituzione di alcune parti della copertura della navata centrale con legno. I lavori riguarderanno anche il presbiterio. La scoperta della situazione di non sicurezza è stata fatta durante altri lavori. «Il progetto di variante», si legge nella relazione dei tecnici del servizio di edilizia pubblica del Comune, «si riferisce a diverse e maggiori lavorazioni rese necessarie dall'accertamento della presenza di importanti lesioni strutturali, formazione di fessure e deformazioni nelle basi delle volte e nel sostegno della croce». Le lesioni non sarebbero l'unico problema. «È stato rilevato un quadro di dissesto strutturale molto rilevante e tale da assumere carattere di estrema urgenza». I tecnici comunali nel corso del sopralluogo hanno accertato le effettive condizioni descritte: «L'intervento ha effettivo carattere d'urgenza».
La priorità
Il progetto per Sant'Eulalia rientra nell'elenco dei restauri e ristrutturazioni presentato dall'ufficio tecnico e beni culturali ecclesiastici della curia Arcivescovile di Cagliari. Altre due le chiese interessate: San Domenico (anche il convento) e Sant'Agostino. «L'ufficio comunale», viene evidenziato nel documento d'istruttoria programmatica per i contributi, «ha effettuato i sopralluoghi nelle tre chiese nelle quali sono presenti con vari gradi di gravità, condizioni di dissesto strutturale. La disponibilità di fondi della legge Bucalossi, per il 2019, è pari a soli 100 mila euro». Il progetto per Sant'Eulalia ha però una caratteristica particolare: «Gli interventi sono relativi a un cantiere aperto nel quale le strutture interessate ai dissesti sono esposte agli agenti atmosferici e che potrebbero aggravare le condizioni. Anche se le strutture sono attualmente coperte con opere provvisorie per contenere gli effetti negativi». Da qui il carattere «rilevante e urgente» tanto da «richiedere un immediato intervento».
Sant'Agostino
Tutti i passaggi, compreso il sopralluogo con successiva relazione del tecnico comunale, hanno portato alla delibera di giunta con lo stanziamento dei 100 mila euro a favore della chiesa parrocchiale di Sant'Eulalia. E un mese fa sempre la giunta aveva dato il via libera al progetto da 180 mila euro per il completamento dei lavori nella cripta di Sant'Agostino in largo Carlo Felice. Era il 2004 quando venne aperto il cantiere per il recupero della chiesa: oltre alla scoperta di alcuni reperti archeologici che hanno reso necessario uno studio più dettagliato, gli operai hanno dovuto fare i conti con una situazione più difficile di quanto avevano previsto. Da qui la necessità di predisporre un nuovo progetto, approvato dalla giunta. Si inizierà dal recupero della cripta: fondamenta, solaio, travi, impianti, intonaci, pavimentazione, rivestimento con le azulejos, tinteggiatura, installazione delle passerelle e rimontaggio della scala per il vestibolo. Proprio al vestibolo è dedicata la seconda e ultima fase dei lavori che prevedono una nuova pavimentazione in piastrelle e la ristrutturazione degli infissi. (m. v.)

Filtra per data

Febbraio
2
3
4
9
10
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28