Rassegna Stampa

L'Unione Sarda

CENTROSINISTRA. Sindaco decisivo Sondaggio Dem, con Zedda la coalizione recupera

Fonte: L'Unione Sarda
2 novembre 2018

CENTROSINISTRA. Sindaco decisivo Sondaggio Dem, con Zedda
la coalizione recupera 

Ottenere il sì da Massimo Zedda potrebbe far tornare in gioco un centrosinistra che, dopo il 5 marzo, aveva davanti a sé un posto in terza fila per le regionali. Un sondaggio, fatto dal Partito democratico, confermerebbe che la scelta di Zedda è azzeccata, anche se l'esercito dietro di lui è tutto da costruire e non può garantire numeri esorbitanti. I Dem sarebbero tra il 13 e il 15%, mentre il sindaco di Cagliari traina la coalizione staccato di circa 5 punti percentuali rispetto al candidato in pectore del centrodestra Christian Solinas. La coalizione avrebbe, però, il vantaggio di liste molto più forti tra cui la Lega che potrebbe avere un risultato tra il 15 e 16% e Forza Italia tra il 7 e l'8%. Il Movimento 5 Stelle, invece, viene dato circa al 31%, con il problema della sostituzione di Mario Puddu. Una situazione che il Partito democratico sta cercando di valutare con attenzione: non a caso gli ambasciatori continuano a trattare con il Partito dei sardi e hanno tentato un approccio anche con Autodeterminatzione. Il centrosinistra fatica a raggiungere cifre molto alte e per centrare l'obiettivo serve quantità. All'appello mancano ancora le eventuali liste direttamente collegate al candidato presidente, tra cui quella degli amministratori.
Il motto tra i rappresentanti del centrosinistra è «allargare la coalizione». Lo ha detto il segretario, Emanuele Cani, così come il vice segretario, Franco Sabatini, che però precisa: «Sulle primarie le regole devono essere condivise». Inevitabilmente lo sguardo va verso il Partito dei sardi che potrebbe essere l'ago della bilancia alle prossime regionali. Superare gli steccati delle primarie sarà l'aspetto più difficile per il quale serviranno le migliori diplomazie politiche.
M. S.