Rassegna Stampa

Vistanet Cagliari

Raccolta differenziata: al via la quinta fase. In quasi metà della città attivo il porta a porta

Fonte: Vistanet Cagliari
25 settembre 2018


Raccolta differenziata: al via la quinta fase. In quasi metà della città attivo il porta a porta
Parte la quinta fase del porta a porta. Coinvolti ben 8 quartieri

 
Dopo la pausa di agosto, al via oggi la quinta fase della raccolta porta a porta. Ad esserne interessati stavolta sono i quartieri di La Vega, Bonaria, Monte Urpinu, San Bartolomeo, Tuvumannu-Tuvixeddu, una piccola parte di Sant’Avendrace (che sarà completata poi nelle prossime fasi), e il completamento di Is Mirrionis e Poetto-Medau Su Cramu. «Le utenze domestiche interessate a questa fase sono 11579, mentre quelle non domestiche 1543 – sottolinea l’assessora alle politiche per il decoro urbano Claudia Medda – Complessivamente le utenze domestiche interessate finora, comprese quelle della quinta fase, sono il 62,4% mentre quelle non domestiche sono arrivate al 34,5% . Oltre un terzo della città è coperto dal servizio»

«I cittadini e le attività stanno rispondendo bene – afferma il sindaco Massimo Zedda- Dove non è partito il servizio ci sono ancora timori e perplessità per la novità. Ciò non succede laddove questo è già stato avviato. I benefici per i cittadini, oltre alla riduzione della Tari, sono favoriti dalla lotta all’evasione della tassa e dalla riduzione delle penalità che normalmente il Comune paga alla Regione quando non raggiunge la quota di differenziata prevista per legge». Il primo cittadino ricorda ancora una volta che per i rifiuti ingombranti esiste il servizio di ritiro gratuito a domicilio.

Da ottobre saranno anche posizionati i cestini in tutta la città: saranno oltre 1000, in aggiunta a quelli già esistenti. Il Comune ha anche aderito allo Sportello Nazionale Amianto per assistere chi deve smaltire questa sostanza. Basterà chiamare il numero 0681153789 o inviare un’email a info@sportelloamianto.org