Rassegna Stampa

Web Ad Maiora Media

Effetti del ‘porta a porta’: in via Marghine un cassonetto a ‘cielo aperto’

Fonte: Web Ad Maiora Media
12 settembre 2018

ISTANTANEA, Effetti del ‘porta a porta’: in via Marghine un cassonetto a ‘cielo aperto’


A Cagliari, il nuovo sistema della raccolta differenziata ‘porta a porta’ è partito da qualche mese, ma, come sovente segnalato da tanti cittadini con foto e video, qualcosa ancora non funziona, anche per l’incuria e la scarsa disciplina di alcuni.


C’è ovviamente ancora tanta confusione e non è raro vedere rifiuti accantonati lungo le strade. Come testimoniano le foto di un cittadino indignato di via Marghine, nel quartiere di Is Mirrionis, dove addirittura i due marciapiedi vivono un anomalo ‘dualismo’: da una lato, mastelli ordinati sulla strada e pulizia; dall’altro, buste e sacchi pieni di rifiuti (addirittura una sedietta da spiaggia aperta) in terra, dove probabilmente prima c’era il cassonetto dell’indifferenziata.

Qualche cittadino, anche per qualche problema di troppo nel rigido regolamento della differenziata, continua a trasgredire, gettando i rifiuti senza criterio. Uno spettacolo indecoroso per le strade di Cagliari che non si può accettare, perciò è opportuno che l’Amministrazione comunale intervenga con eventuali correttivi sul sistema della raccolta e soprattutto vigilando con maggiore impegno, anche nella periferia cittadina. (fm) (foto di Alberto)

(admaioramedia.it)