Rassegna Stampa

Vistanet Cagliari

Cosa fare a Ferragosto a Cagliari? Qualche idea per chi rimane in città

Fonte: Vistanet Cagliari
16 agosto 2018


Cosa fare a Ferragosto a Cagliari? Qualche idea per chi rimane in città
Dai musei ai parchi e giardini, sono tanti gli spazi aperti oggi in città.

 
Ferragosto è la festa dell’estate per eccellenza e se si vive in un’isola, quale modo migliore di trascorrerlo se non al mare? Ma c’è chi per Ferragosto rimane in città – che non è mica male lo stesso – e magari ha voglia di godersi le strade semi deserte, i parchi e i luoghi della cultura come non ha mai fatto durante il resto dell’anno. Ecco che la città di Cagliari, con i suoi innumerevoli spazi culturali gli viene incontro, con una proposta interessante.

Con i soliti orari di visita, nella giornata di oggi, saranno aperti infatti: il Museo Archeologico Nazionale e la Pinacoteca Nazionale, i Musei Civici (Galleria Comunale d’Arte, Spazio Cartec, Palazzo di Città e Museo d’Arte Siamese “Stefano Cardu”) e Beni Culturali (Villa di Tigellio, Cripta di Santa Restituta ed Anfiteatro Romano); il Palazzo Regio, l’Orto Botanico, l’Area Archeologica e Museo del Tesoro di Sant’Eulalia e il SEARCH – Sede Espositiva Archivio Storico Comunale.

I Centri d’Arte e Cultura Il Ghetto, Exma e Castello di San Michele, invece, apriranno dalle 17.00 alle 21.00. Dalle 9.30 alle 20.30 saranno aperte anche le Saline Conti Vecchi, un’occasione per visitare uno spazio di storia della nostra città, recentemente riscoperto e aperto al pubblico.

In occasione della festa religiosa dell’Assunzione della Beata Vergine Maria, che si celebra appunto oggi, la Cattedrale esporrà il simulacro della Dormiente e i fedeli potranno venerare la reliquia della Sacra Spina. A pochi passi dalla Cattedrale, c’è il Museo del Duomo che sarà aperto oggi dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 17.00 alle 24.00, con biglietto ridotto per tutti.