Rassegna Stampa

web sardiniapost.it

Il parcheggio a Cagliari si paga dallo smartphone, ecco l’app MyCicero

Fonte: web sardiniapost.it
10 agosto 2018

 


 

A partire da lunedì 13 agosto 2018 a Cagliari sarà possibile pagare la sosta del proprio autoveicolo con lo smarthpone: arriva l’app App Mycicero. Uno strumento che permetterà agli automobilisti di poter gestire la sosta a pagamento senza doversi più preoccupare di dover cercare la “colonnina” più vicina e dover inserire monetine.
“La nuova App – ha detto Roberto Murru Amministratore Unico di Parkar  – ha l’obiettivo di agevolare i cittadini o i turisti che si recano in città semplificando le loro azioni di vita quotidiana“.
Stop anche alle corse precipitose per rinnovare il ticket: dall’applicazione sarà possibile prolungare la permanenza con un semplice click. “Siamo molto soddisfatti di questo nuovo strumento – sottolinea il vice sindaco e assessora alle Politiche della Casa e Mobilità Luisa Anna Marras -. Anche Cagliari finalmente introduce l’utilizzo di sistemi tecnologici di pagamento della sosta tramite smartphone e strumenti elettronici. In questo modo ci mettiamo al pari con diverse città del territorio nazionale e non solo”.
È in arrivo anche un’altra novità per i cagliaritani: sempre a partire dal 13 agosto saranno installati 5 parcometri dotati di dispositivi che permettono di pagare la sosta attraverso carte di credito con pin, bancomat e carte prepagate e ricaricabili Parkar. Saranno dislocati inizialmente in tre i parcheggi – al mercato di San Benedetto con tre stalli, uno in via Cammino Nuovo e uno in Piazza De Gasperi – e avranno la funzione di fare da apripista per permettere ai cittadini di prendere confidenza con questi strumenti. “Entro l’autunno – conclude Murru – tutti i vecchi parcometri della città saranno sostituiti con questi ultimi di nuova generazione”. Sarà obbligatorio inserire il numero della targa del veicolo in modo da contrastare l’evasione tariffaria e combattere il fenomeno del trasferimento del ticket della sosta.

Come funziona MyCicero. L’app è facile, intuitiva e in pochi semplici passi è immediatamente operativa. Una volta scaricata gratuitamente da Google Play, da App Store o da Windows Phone Store occorre iscriversi (solo la prima volta) e una volta ricevuto il messaggio di conferma si dovrà ricaricare il credito con carta di credito, poste pay, beemov o sisalpay. Dalla home si dovrà selezionare “sosta “o “ztl” e, solo per la prima volta, il sistema chiederà l’inserimento della targa del mezzo (è possibile inserire due numeri di targa). Infine si dovrà selezionare su un elenco o su una mappa l’area di sosta verificare la targa e la durata e confermare l’inizio della sosta. Per prolungarla, basta semplicemente cliccare su “Prolunga” e per terminare basta cliccare su “stop”.

Non solo app, ma il nuovo sistema studiato dalla società di gestione dei parcheggi permetterà di acquistare il ticket del parcheggio anche attraverso altre tre modalità: con un semplice sms, con una telefonata o con il sistema vocale interattivo. Un sistema che può essere utilizzato anche da chi possiede un telefono tradizionale ma solo dopo essersi registrati sul sito www.mycicero.it, condizione imprescindibile per poter utilizzare il servizio. Il controllo da parte degli ausiliari della sosta avviene attraverso la verifica diretta con la centrale operativa.
Inoltre saranno disponibili le nuove card ricaricabili contactless PARKAR che possono essere richieste negli Uffici Parkar di viale Trieste 151 oppure agli Ausiliari della Sosta presenti nelle zone. Il costo della card contacless – ricaricabile successivamente sugli stessi parcometri – è di 23 Euro.

Alessandro Ligas

Filtra per data

Agosto
4
5
10
11
12
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31