Rassegna Stampa

L'Unione Sarda

Gli azzurri di base a Cagliari

Fonte: L'Unione Sarda
13 luglio 2018

Arriva il parere favorevole dell'Autorità Portuale per l'ex terminal crociere

 

 

Federvela al molo Ichnusa per quattro anni

 

Dopo Luna Rossa, anche la Federvela sceglie Cagliari e il Molo Ichnusa. Mercoledì, in occasione dell'ultima riunione del Comitato di Gestione, l'Autorità di Sistema Portuale del Mare di Sardegna ha annunciato di aver espresso parere favorevole per destinare una parte dell'ex terminal crociere alla squadra olimpica di vela per i prossimi 4 anni. Quindi, per preparare gli azzurri a Tokyo 2020 e avviarli verso Parigi 2024.
LA BASE Alla federazione sarà concessa l'area a ponente del terminal, speculare a quella occupata da Luna Rossa. I locali si trasformeranno in uffici amministrativi e direttivi, area meeting, palestra con spogliatoi e bagni, area deposito attrezzature e zona relax e mensa. All'esterno, uno spazio sarà dedicato al rimessaggio e al lavaggio di attrezzature e scafi, che potranno prendere il mare con una piccola gru e restare ormeggiati a un pontile galleggiante. «Gli interventi strutturali saranno minimi», garantisce Massimo Cortese, presidente della Terza Zona, ovvero il comitato sardo di Federvela, «a livello interno, si agirà semplicemente sull'adeguamento sanitario di alcune stanze. Saranno minimi anche il lavoro sul piazzale e sulla banchina».
I TEMPI Insieme all'istanza di concessione, la Fiv ha depositato anche la domanda di anticipata occupazione. «Se dovesse venir accolta, potremmo iniziare subito l'allestimento della base, in tempo per aprire la campagna di allenamenti autunnale, a fine settembre». Da quel momento, tutte le classi olimpiche - ciascuna secondo la propria tabella di marcia - farebbero tappa a Cagliari. Una replica, quindi, di quanto accaduto durante la campagna per Rio 2016, quando molte flotte avevano scelto il Poetto per svernare e prepararsi ai rispettivi impegni e ai Giochi. «Il meteo e la logistica di Cagliari hanno spinto la FIV centrale e il presidente Ettorre in prima persona, a puntare ancora sulla Sardegna», spiega Cortese, «la base ora sarà al porto, ma la collaborazione con i circoli cittadini resterà. Così come proseguirà la riqualificazione di Marina Piccola in chiave velica». La convivenza con Luna Rossa prevede anche delle attività comuni, nello sviluppo dei materiali e delle tecniche di allenamento.
I NUMERI Saranno circa ottanta, tra atleti e staff, le persone che animeranno la base cagliaritana di Federvela una volta a regime. Dieci, le classi olimpiche presenti. Mentre sarà tutta da quantificare, la presenza di squadre straniere.
Clara Mulas

Filtra per data

Luglio
1
7
8
13
14
15
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31