Rassegna Stampa

Vistanet Cagliari

“Notti colorate 2018”: Cagliari si prepara per un’estate all’insegna dell’arcobaleno sotto le stelle

Fonte: Vistanet Cagliari
5 luglio 2018


“Notti colorate 2018”: Cagliari si prepara per un’estate all’insegna dell’arcobaleno sotto le stelle
Una passata edizione di Notti colorate
Notti colorate 2018: sei colori per sette appuntamenti dal 7 luglio (primo giorno di saldi) al 9 agosto. Cagliari pronta per la settima edizione della manifestazione  

 
Dal 7 luglio al 9 agosto negozi aperti, musei e visite guidate sino alla mezzanotte. Presentata al Municipio la settima edizione di “Notti colorate 2018”. Shopping sino a mezzanotte, tra concerti, spettacoli, mostre, enogastronomia e visite guidate. Sono gli ingredienti promessi da Notti Colorate, il collaudato schema della manifestazione che, con la regia del del Comune, “illuminerà l’Estate cagliaritana e le vetrine del Centro Commerciale Naturale, dal Corso Vittorio Emanuele alla via Dante, passando per le numerose aree riqualificate”, ha spiegato Marzia Cilloccu.
In tutto sei colori per sette appuntamenti “a partire da sabato 7 luglio, primo giorno dei saldi in Sardegna, con la Notte Gialla. Stesso colore per la serata seguente, domenica 8”, ha specificato stamani al Municipio la titolare delle Attività produttive e Turismo. A seguire, i consueti appuntamenti del giovedì sino al 9 agosto: la Notte Azzurra il 12 luglio, quella Verde il 19, la Rossa il 26. A agosto si passerà quindi al Viola di giovedì 2, mentre la notte di chiusura, il 9 appunto, sarà dedicata all’Arancione. Arrivata alla settima edizione, “Notti Colorate 2018 raccoglie nuove adesioni tra gli operatori turistici, i commercianti e le associazioni cittadine, per un programma sempre più variegato e pensato per tutti, grandi e piccoli”. Come i nuovi “menù colorati” proposti dai ristoratori del centro storico, numerose prelibatezze sarde e per tutte le tasche.

A impreziosire il tutto l’ampia offerta delle mostre e delle esposizioni nei musei e negli spazi culturali cittadini. Nell’ambito di “Cagliari Paesaggio” la Mediateca del Mediterraneo ospita la mostra di Antonello Ottonello “Bronzi”, dedicati al paesaggio minerario. “Sardegna Sotterranea” è il titolo dell’esposizione visitabile al Search, mentre il Ghetto di via Santa Croce ospita “Paesaggi d’acqua. Ancora nell’ambito di “Cagliari Paesaggio”, al Castello di San Michele sarà ospitata la mostra “Trasparenze di Passaggio”. Pensato per i più piccoli, ma non solo, è l’appuntamento con “Giacomina e il popolo di legno en paysage” , in programma al Teatro Civico di Castello a cura della compagnia Is Mascareddas. I disegni di Renato Figari sono i protagonisti della mostra Casteddaius. Figure in caricatura”, 50 ritratti dedicati a personaggi noti e meno noti accomunati dall’essere cagliaritani e legati profondamente alla città. Il 26 luglio, poi, appuntamento importante a Palazzo di Città con  l’inaugurazione de “Il ’68”, di Ugo Ugo. Due serate dedicate a Sant’Efisio al Museo Archeologico Nazionale, con aperture straordinarie sino alle 23 e ingresso gratuito, il 19 e il 26 luglio: il primo appuntamento sarà dedicato all’Arciconfraternita di Sant’Efisio, alla sua storia e alle sue attività; il secondo, dal titolo “I 40 anni di diretta della Festa di Sant’Efisio”, avrà come protagonisti i giornalisti che raccontano la processione del Santo in ogni sua fase. Tra gli eventi negli spazi culturali cittadini dedicati alla musica il Waves Festival, con un cartellone di tutto rispetto che vede, tra gli altri, protagoniste Suzanne Vega e Cristina Donà, in corso all’Exma’, e la mostra “Santissimi”, anche questa ospitata nei locali di via San Lucifero. Nell’ambito di Cortoindanza/Logos è la Galleria Rifugio Don Bosco a ospitare “Un ponte verso l’Europa”, a cura di Tersicorea.

Interessati poi da itinerari e visite guidate saranno tutti i quartieri del centro storico, il Parco di Tuvixeddu, quello di Molentargius e la Sella del Diavolo. Le storie, i racconti, le leggende sui personaggi, sui palazzi, sui vicoli e sui segreti di Marina, Stampace, Villanova e Castello saranno al centro delle iniziative a cura delle associazioni Archeo Labor, associazione Bel e Zebù, Cagliari Ghost Tour, Divo Sardegna, Italtours & Sardegna sotterranea, Nadir Sardinia, Natura Foto Trekking, Tourlab Sardinia,  Viva Cagliari Tour, Escursioni Zedda guida Cagliari e Sardegna, Amici di Sardegna, Emilia Canto, Welcome to Sardinia (programma completo e informazioni su cagliariturismo.it).

Per Raffaele Bistrussu, presidente della Commissione Attività produttive e Turismo, “l’Amministrazione comunale sta facendo passi da gigante per dare lustro a tutti i quartieri di Cagliari e al suo centro storico in sinergia con i suoi abitanti e il mondo produttivo”. A riconoscerlo anche Gianluca Mureddu, presidente Consorzio Cagliari Centro Storico, che ha anticipato l’avvio di un nuovo utile servizio: l’Inforpoint Mobile. “Una bicicletta attrezzata di tutto punto girerà nelle strade del cuore del Capoluogo fornendo a chiunque ne abbia bisogno informazioni sulle iniziative in programma per Notti Colorate 2018”. Importante, come sempre in occasione di appuntamenti che richiamano nelle zone interessate tante persone, è la collaborazione con il Ctm. In occasione delle Notti Colorate le linee 30, 30R, M e PF effettueranno l’ultima partenza da Piazza Matteotti alle 00.30, mezzora dopo la chiusura delle manifestazioni, così come la linea 1. La linea 9 e la linea 7 notturna saranno operative sino alle 00.40.