Rassegna Stampa

L'Unione Sarda

L'area vasta si allarga

Fonte: L'Unione Sarda
3 luglio 2018

In extremis il Consiglio salva finanziamenti per nove milioni di euro

 

 

Le videocamere Its serviranno tutti i 17 Comuni

 

 

 


Il Consiglio comunale salva in extremis nove milioni di finanziamenti per la società Its Area vasta. Per gli interventi che riguardano la rete di videocamere e il collegamento tra tutti i centri dell'hinterland si è reso necessario un passaggio in Aula dell'ultimo minuto e, nonostante la convocazione straordinaria arrivata venerdì, ieri in Aula si è raggiunto il numero legale. Il sindaco Massimo Zedda ha illustrato la proposta di modifica dello statuto Its Area vasta, di cui il Comune è socio al 35 per cento, che prevede anche l'estensione a tutti i centri della rete e dei servizi Its. Il capoluogo è assieme ai Comuni di Quartu,
Monserrato, Selargius, Assemini e Decimomannu mentre ora potranno usufruire dei servizi anche Capoterra, Maracalagonis, Pula, Quartucciu, Sarroch, Sestu, Settimo, Sinnai, Villa San Pietro, e Uta. Dal patto per lo sviluppo della Città metropolitana arriveranno così nove milioni di euro per la grande rete che attraverserà i 17 centri. Le modifiche allo statuto sono state approvate ieri dal Consiglio comunale di Palazzo Bacaredda mentre le altre assemblee ratificheranno l'atto in un secondo momento. L'opposizione ha partecipato alla seduta, che rischiava di saltare, ma ha deciso di astenersi al momento del voto. Durante la seduta durata circa un'ora ci sono stati alcuni interventi da parte dell'opposizione per contestare l'approssimazione con cui si è arrivati al voto dell'ultimo minuto. I più accesi su questo fronte sono stati Alessio Mereu e Pierluigi Mannino, che proprio ieri mattina hanno annunciato di aver unito le forze sotto la bandiera di Fratelli d'Italia.
FRATELLI D'ITALIA Il deputato Salvatore Deidda e il consigliere regionale Paolo Truzzu hanno tenuto a battesimo l'ingresso in squadra di Pierluigi Mannino, il terzo esponente FdI tra i banchi del Consiglio assieme al capogruppo Alessio Mereu e ad Antonello Floris. Mannino è stato nominato coordinatore cittadino del partito di Giorgia Meloni, ma non aderirà al gruppo consiliare dei suoi nuovi compagni di avventura. «Sono stato eletto con Piergiorgio Massidda e per riconoscenza resto con lui nel gruppo #cagliari16, che presto cambierà nome», ha precisato il nuovo iscritto illustrando la sua scelta che evita all'ex senatore di dover confluire nel gruppo misto. «C'è tanta voglia di destra e noi siamo pronti per governare la Regione e Cagliari dopo queste fallimentari gestioni del centrosinistra - ha attaccato il consigliere regionale Truzzu - Pigliaru e Zedda non si interessavano di questioni nazionali, ora che è cambiato il Governo si sono svegliati».
M. Z.

Filtra per data

Luglio
1
3
7
8
14
15
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31