Rassegna Stampa

Web Ad Maiora Media

CAGLIARI, Dal 31 maggio si vola a Lione e Bordeaux

Fonte: Web Ad Maiora Media
30 maggio 2018

CAGLIARI, Dal 31 maggio si vola a Lione e Bordeaux


Dopo Nantes e Tolosa, dal 31 maggio da Cagliari partiranno i voli operati da Volotea per altre due città francesi: Lione e Bordeaux.


Con queste nuove rotte, il vettore opera da Cagliari-Elmas con 10 collegamenti: sei in Italia e quattro in Francia. Intanto, il 26 maggio è ripartito il volo verso Ancona. Per il 2018, Volotea sarà in pista con più di 2.000 voli pari ad un’offerta di oltre 290.000 biglietti verso 10 diverse destinazioni in partenza da Cagliari. Dall’inizio delle sue attività, dal 2012 ad oggi, sono stati trasportati con Volotea a Cagliari 465.000 passeggeri.

“Siamo orgogliosi di poter inaugurare due nuovi collegamenti da Cagliari verso la Francia e siamo felici che la nostra presenza presso lo scalo cagliaritano sia stata accolta calorosamente dai passeggeri sardi nel corso delle scorse stagioni – afferma Valeria Rebasti, commercial country manager Volotea Italy – I nostri voli supportano l’economia locale attraverso il flusso incoming dei turisti desiderosi di passare qualche giorno alla scoperta delle più rinomate località turistiche sarde.”

Per Alberto Scanu, amministratore delegato di Sogaer, società di gestione dell’Aeroporto di Cagliari, “i nuovi voli, salgono a 48 i collegamenti settimanali operati da Volotea sullo scalo di Cagliari per un totale di 10 destinazioni operate dalla Compagnia aerea questa estate. L’ulteriore apertura al mercato internazionale consentirà di differenziare l’offerta verso un’area strategica come la Francia. Oggi il mercato francese è già il quarto per volumi di traffico e, con le due nuove rotte targate Volotea, arrivano a quota 11 gli scali transalpini collegati con voli di linea diretti al capoluogo sardo nell’estate 2018. Sono certo che Lione e Bordeaux costituiranno un importante incentivo per lo sviluppo turistico e per la crescita del business tra il Sud Sardegna e la Francia”. (red)