Rassegna Stampa

Vistanet Cagliari

Aprono a Cagliari i “Punto sosta famiglia”, “pit stop” in città per allattare e cambiare i pannolini

Fonte: Vistanet Cagliari
24 marzo 2018


Aprono a Cagliari i “Punto sosta famiglia”, “pit stop” in città per allattare e cambiare i pannolini
Un cambio… di pannolini e un pieno…di latte: aperti a Cagliari tre nuovi “Punto sosta Famiglia”

 
«Favorire l’accessibilità agli spazi urbani alle famiglie, in particolare ai neonati e ai loro genitori, concretizza ulteriormente uno dei principali punti programmatici dell’Amministrazione comunale, grazie anche alla sinergia con i cittadini e il mondo dell’associazionismo». A dirlo Marzia Cilloccu, assessora alle Pari Opportunità, e Ferdinando Secchi, assessore alle Politiche sociali e Salute, al SEARCH (Sede Espositiva Archivio storico comunale) di Largo Felice 1, nel sottopiano del Palazzo Civico, mostrando alla stampa il “Punto sosta Famiglia”. Uno dei 3 nuovi spazi allestiti per ospitare le mamme e i papà di Cagliari e no, realizzati dal Comune grazie alla collaborazione del Rotaract Club Golfo degli Angeli e del Club dei Genitori.

«Ogni “Punto” – hanno spiegato i due esponenti della Giunta Zedda sottolineando anche il fattivo coinvolgimento dell’Assessorato alla Cultura per la buona riuscita dell’iniziativa – è dotato di un fasciatoio per il cambio dei neonati, una poltrona per l’allattamento e un paravento a tutela della riservatezza. Gli altri due sono dislocati nella sede della Municipalità di Pirri (via Riva Villasanta 35) e nella Biblioteca comunale del quartiere Is Mirrionis (via Montevecchio). L’iniziativa, nata nell’ambito del progetto “Cagliari città amica delle bambine e dei bambini».



Il Rotaract, tutti giovani da 18 a 30 anni, garantirà inoltre una prima fornitura di traversine usa e getta e di sacchetti per l’usato. Ci sarà anche un quaderno per le firme degli ospiti e per eventuali commenti sull’iniziativa. Si perché l’obiettivo è misurarne il funzionamento e “crearne di nuovi”, ha assicurato l’assessora Cilloccu.

Oltre a Martina Meloni (presidente Rotaract Club Golfo degli Angeli) e Aline Nowé (Club dei Genitori), presenti alla conferenza anche Alessio Alias (presidente della Commissione Cultura) e Rosanna Mura (Commissione Pari Opportunità). Nell’ottica di favorire sempre più la fruizione degli spazi culturali e istituzionali da parte dei cittadini, conciliare gli impegni familiari e lavorativi, rispondere alle eventuali necessità dei turisti in viaggio con i propri figli, hanno assicurato un ampliamento degli orari d’apertura della Biblioteca di via Montevecchio. Con loro anche Alice Carta, in rappresentanza della Municipalità di Pirri.