Rassegna Stampa

Vistanet Cagliari

Un cagliaritano alla conquista dell’Alaska. L’ultramaratoneta Roberto Zanda è partito ieri da Elmas

Fonte: Vistanet Cagliari
29 gennaio 2018

Un cagliaritano alla conquista dell’Alaska. L’ultramaratoneta Roberto Zanda è partito ieri da Elmas per sfidare il freddo polare

 

Dall’Inferno del deserto a quello dei ghiacci. Roberto Zanda non è un uomo dalle mezze misure. Dopo le fatiche del deserto iraniano, dove Zanda aveva compiuto l’impresa all’ Isru Iranian Silk Road Ultramarathon, una maratona in autosufficienza di 250 chilometri nel deserto salato Dasht-e-Lut nella regione del Kerman, ora è il turno di sfidare il freddo.
L’ultramaratoneta cagliaritano è partito ieri sera da Elmas. Destinazione: Alaska. L’iron man cagliaritano parteciperà allo Yukon Artic Ultra 2018, una prova massacrante fra i ghiacci, a 50 gradi sotto zero per 480 km in autosufficienza fra il Canada e l’Alaska.