Rassegna Stampa

Vistanet Cagliari

Ecco la nuova piazza Garibaldi: più grande, con più verde, senza barriere architettoniche

Fonte: Vistanet Cagliari
20 dicembre 2017

Ecco la nuova piazza Garibaldi: più grande, con più verde, senza barriere architettoniche
   
Dopo gli interventi di riqualificazione, riapre piazza Garibaldi: più grande, con più verde, senza barriere architettoniche, con camminamenti in legno sotto gli alberi storici per non soffocare le radici, provvista di uno spazio giochi per i più piccoli, di fontanelle e di panchine per godere dell’ombra.


Nell’ambito dei lavori sono state riqualificate la balconata monumentale da cui si accede alla scuola Riva e la balaustra storica, con la loro messa in sicurezza e il trattamento per eliminare le scritte sui muri. In via di completamento l’intervento per la messa in sicurezza e l’accessibilità dei servizi igienici pubblici posizionati sotto la balconata. Divisi in diversi lotti, gli interventi sono stati realizzati da studi e imprese per la maggior parte sarde, come locali sono i materiali utilizzati.

Piazza Garibaldi misura, nella nuova veste, 6020 mq contro i circa 4800 precedenti. Sono 1090 i mq sistemati a verde, sotto i 37 alberi storici che da sempre contraddistinguono lo spazio, circondati da 670 mq di passerelle in legno percorribili, studiate per preservare le radici degli alberi dal soffocamento dato dal precedente asfalto. 25 le panchine in ferro con 3 fontanelle a servizio anche della nuova area giochi per bambini, realizzata con pavimentazione antitrauma per la sicurezza dei piccoli. L’importo dei lavori, partiti il 5 maggio 2016 dopo le operazioni di accantieramento e gli interventi per la sicurezza del cantiere, è stato pari a 1.269.000 euro.


Importante anche l’intervento di riqualificazione della balconata monumentale su cui si affaccia la scuola Riva. Iniziati al termine del 2017 per un importo di poco più di 220mila euro, i lavori hanno interessato le vecchie pavimentazioni deteriorate, demolite, e il posizionamento del nuovo granito con superficie antiscivolo sulle nuove reti idriche, di smaltimento delle acque piovane, elettrica e dati. Fondamentali il lavoro di impermeabilizzazione e di verifica strutturale della zona della balconata corrispondente ai solai dei servizi igienici. Su questi locali, risalenti agli anni 30, i lavori proseguiranno nelle prossime settimane: gli interventi, per un importo di 80mila euro, garantiranno locali messi in sicurezza e pienamente utilizzabili da tutti grazie a una piattaforma mobile posizionata sulle scale d’accesso. Altre due rampe saranno posizionate in modo da rendere accessibile a tutti la terrazza della scuola Riva, altro spazio di collegamento tra via XXIV Maggio e via Bosa. Interventi anche sulla balaustra della terrazza a su tutto il muro che la sostiene: sostituiti o aggiunti i mattoni rotti rossi o mancanti dopo un intervento di pulizia profonda dalle macchie di vario genere e dai graffiti, seguito da uno speciale trattamento per annullare l’effetto della vernice delle bombolette spray.