Rassegna Stampa

web SardegnaOggi.it

Nues 2017, a Cagliari il festival internazionale del fumetto

Fonte: web SardegnaOggi.it
21 ottobre 2017

Nues 2017, a Cagliari il festival internazionale del fumetto

Nues 2017: tante novità al Festival Internazionale del fumetto. Dal 18 al 24 novembre prossimi la settimana clou. L'assessore alla Cultura Paolo Frau: "Travalica i territori, sia dal punto di vista geografico, che delle tematiche affrontate".



Lanciata oggi l’edizione numero otto di Nues, il Festival Internazionale dei Fumetti e dei Cartoni, ricco di eventi con base nella preziosa cornice della MEM di via Mameli 164. Dal 18 al 24 novembre prossimi la settimana clou.

“Una manifestazione che cresce ogni anno, travalicando i territori, sia dal punto di vista geografico, che delle tematiche affrontate”, ha osservato stamattina l’assessore Paolo Frau alla presentazione ospitata proprio alla Mediateca civica.

A spiegare i contenuti e il variegato quanto denso programma di incontri, mostre, presentazioni, anteprime, spettacoli, laboratori del Festival, è però il suo direttore artistico Bepi Vigna. Si parte sabato 18 novembre con due importanti esposizioni al Search (Sede espositiva dell’archivio storico), al civico 2 di largo Carlo Felice (sottopiano Municipio: “Nel segno di Galep”, dedicata ad Aurelio Galleppini dalla cui matita è nato Tex Willer, e “221B Baker Street”, omaggio a Arthur Conan Doyle, l’autore di Sherlock Holmes.

Domenica 19, alle sei del pomeriggio inaugura all’Hostel Marina una mostra fotografica del giornalista e critico Aris malandrakis, sulla street art ad Atene. Nelle sede sulla scalette San Sepolcro troveranno però spazio anche le tavole dell’ultima graphic novel, “Il ladro di giallo”, del fumettista ellenico Yorgos Botsos. Il giorno dopo, lunedì 20 novembre, Nues si sdoppia tra il quartiere Marina e la Biblioteca Metropolitana “Emilio Lussu”. Dalle 10 alle 12 l’Hostel Marina ospita l’incontro “Ecologia_Economia”, di conoscenza e orientamento rivolto agli studenti degli istituti superiori, mentre al pomeriggio, dalle 15 alle 17, l’illustratrice Margherita Tramuli propone ai più piccoli un laboratorio dedicato al suo libro “L’ecologia spiegata ai bambini”. Nella Biblioteca di via Romagna per un’ora a partire dalle 16,30 Bepi Vigna e Guido Ostanel incontreranno i ragazzi interessati all’arte del fumetto e dalle 17,30 graphic journalism. Si prosegue poi con una serie di importanti appuntamenti sino a venerdì 24 novembre per parlare della questione femminile e di multiculturalità nell’Europa di oggi, dalle 10 del mattino alla MEM.

Già da fine ottobre, da giovedì 28 a sabato 29, il cartellone della manifestazione propone un’importante anteprima, ha precisato Vigna, con la collaborazione al Convegno Internazionale “Spaced out / Spazi tra le nuvole”, organizzato dalla Facoltà degli studi umanistici – Dipartimento di Filologia, Letteratura e Linguistica dell’Università di Cagliari. Mentre altri eventi sono in programma dal 7 al 12 novembre nell’ambito del 10° FestivalScienza. E poi ancora a Villacidro ai primi di dicembre.