Rassegna Stampa

Vistanet Cagliari

Fra murales, moda e design. La Fille Bertha e le sue inconfondibili creature

Fonte: Vistanet Cagliari
16 ottobre 2017

Fra murales, moda e design. La Fille Bertha e le sue inconfondibili creature

Per conoscere e capire la poliedricità dell’arte de La Fille Bertha forse le parole non sono sufficienti. E basta scorrere il suo profilo Instagram per perdersi fra le innumerevoli collaborazioni e commissioni di lavori sparsi qua e là fra Italia, Europa e America. Ma andiamo con ordine.

Alessandra Pulixi, alias La Fille Bertha, nasce a Cagliari nel 1984. Il disegno ha sempre fatto parte della sua vita, sin dall’infanzia, come un’esigenza personale e un’eredità – confessa – della nonna, artista anche lei. E dall’infanzia arriva anche il suo nome d’arte: Bertha, un nome che riemerge dai ricordi passati, al quale Alessandra ha aggiunto poi La Fille. La laurea in Psicologia non la allontana dalla sua vita da artista, anzi, la completa e grazie ad una borsa Erasmus parte per Vienna, dove accanto allo studio trova il tempo per lasciare qualche sua traccia lungo il Danubio. Studia poi illustrazione e visual merchandising, rafforzando perciò il suo percorso artistico.