Rassegna Stampa

Web Ad Maiora Media

Mentre Sindaco e Prefetto di Cagliari escludono ci sia un ‘caso algerino’, ne sbarcano altri 23

Fonte: Web Ad Maiora Media
12 ottobre 2017


IMMIGRAZIONE

Mentre Sindaco e Prefetto di Cagliari escludono ci sia un ‘caso algerino’, ne sbarcano altri 23

Sulla pagina Facebook “HaRaGa Dz”, dedicata alle partenze dalle spiagge algerine verso le coste europee, compresa quella sarda, proprio nelle ultime ore avevano scritto, postando l’immagine in copertina, “la foto è di un gruppo che è arrivato ieri in Sardegna da Annaba. Lode a Dio per la loro incolumità”.

 

E proprio mentre Sindaco e Prefetto di Cagliari garantivano che non c’è alcun “caso algerino o emergenza criminalità”, dopo alcuni giorni di pausa, sono ripresi gli arrivi dall’Algeria: nelle prime ore del mattino una motovedetta della Guardia di finanza ha individuato, al largo di Capo Malfatano (Teulada), un barchino con nove persone a bordo (cinque uomini, tre donne ed un bambino) che sono stati accompagnati al Porto di Cagliari . Poi, questo pomeriggio, verso le 16, i carabinieri hanno intercettato a Cala de Ligusta, all’interno del Poligono militare di Teulada, altri 14 algerini, tutti uomini ed in buone condizioni di salute, arrivati a bordo del solito barchino, trovato incastrato tra gli scogli in una zona interdetta. Come consuetudine, sono stati accompagnati tutti a Monastir. (red)

(admaioramedia.it)