Rassegna Stampa

L'Unione Sarda

Altre novità nella circolazione

Fonte: L'Unione Sarda
18 agosto 2017

PIAZZA AMENDOLA. Modifiche ai sensi unici, ancora obblighi e divieti di svolta

 

 

 

 

 

Dopo il primo studio, scattano le novità per la circolazione legate alla chiusura alle auto del lato portici di via Roma. Il dirigente del servizio Mobilità, infrastrutture viarie e reti Pierpaolo Piastra ha introdotto importanti novità per il traffico nella zona di piazza Deffenu e piazza Amendola: nuovi sensi unici, obblighi di fermata, divieti e obblighi di svolta a destra o sinistra. Modifiche che resteranno valide «per tutto il periodo di sperimentazione dell'isola pedonale», è scritto nel documento, così da «facilitare», fino al 17 settembre, l'accesso dei veicoli alle «corsie lato Porto».
Ecco le novità, introdotte anche considerando «il Piano urbano del traffico che ha previsto la pedonalizzazione di alcune strade del centro storico» e che «l'orientamento dell'amministrazione comunale», obiettivo ormai chiaro a tutti, «è procedere alla progressiva pedonalizzazione dei quartieri storici». In viale Diaz, all'incrocio con via Sonnino, per chi è diretto verso via Roma è consentita la svolta a sinistra una volta arrivati al semaforo all'altezza del Banco di Sardegna: in questo modo sarà più veloce l'arrivo sul lato mare, perché non sarà più necessario girare a destra verso viale Bonaria e da qui nuovamente a sinistra in via Sonnino. Si transiterà direttamente su via Campidano (nella quale è stato cambiato il senso unico di marcia, ora previsto verso piazza Deffenu) per sbucare davanti al distributore di viale Colombo-piazza Deffenu ed entrare poi in via Roma lato mare. Al segnale di stop tra via Padre Francesco Solinas e via Campidano si dovrà girare a sinistra.
In via Emilio Pirastu, che collega viale Diaz con via Campidano, è consentito il doppio senso di circolazione: le auto in arrivo da viale Regina Margherita e dal via XX Settembre potranno entrare in via Pirastu e dovranno girare a destra una volta giunte allo stop con via Campidano per poi immettersi in piazza Deffenu e quindi in via Roma lato mare. Chi percorre via Sonnino a sua volta per arrivare in via Roma lato mare può girare a destra in via Campidano evitando di allungare sino a viale Colombo. In piazza Deffenu è stato introdotto l'obbligo di svolta a destra verso piazza Amendola per consentire «di raggiungere da via Roma lato Porto viale Diaz, viale Bonaria e la zona di via Dante». In via XX Settembre è consentita la svolta a sinistra «per entrare in via Pirastu e in viale Diaz». In viale La Playa, sul lato destro, è vietata la fermata lungo i circa trenta metri successivi all'incrocio con via Sassari. Provvedimenti che puntano a rendere più snella la circolazione e danno seguito agli obiettivi del sindaco: «Accessibilità e qualità della vita, sostenibilità e salute dei cittadini, rigenerazione degli spazi urbani e loro accessibilità» così che «Cagliari sia una città intelligente, sostenibile e includente». (an. m.)