Rassegna Stampa

Vistanet Cagliari

Via Roma diventa pedonale: fino a metà settembre niente macchine nel lato portici

Fonte: Vistanet Cagliari
9 agosto 2017


Via Roma diventa pedonale: fino a metà settembre niente macchine nel lato portici


Via Roma lato portici  diventa pedonale. La Giunta comunale ha approvato la delibera che prevede la pedonalizzazione temporanea e sperimentale della via nel tratto compreso tra via Lepanto e il Largo Carlo Felice da venerdì 11 agosto al 17 settembre.

Come concordato in diversi incontri che si sono svolti nelle settimane scorse tra il sindaco Massimo Zedda, gli assessori competenti e i residenti e i commercianti della zona, la pedonalizzazione sarà attiva tutti i giorni, 24 ore su 24, in modo da poter misurare gli effetti sugli spostamenti dei cittadini.

La sperimentazione su via Roma si inserisce infatti negli studi previsti per il Piano Urbano per la Mobilità Sostenibile (Pums) e nei prossimi scenari di viabilità con il passaggio della metropolitana leggera nel tratto tra piazza Repubblica e piazza Matteotti: l’obiettivo, come già successo con la recente istituzione di altre aree pedonali, è quello di recuperare un importante spazio urbano della città ad alta vocazione turistica, sociale e commerciale. Una parte della zona pedonalizzata – sempre in accordo con i commercianti – sarà destinato alle attività commerciali.

La circolazione e la sosta saranno consentiti esclusivamente ai veicoli per i servizi ai disabili e a quelli di soccorso, delle forze dell’ordine e ai mezzi di emergenza. Sarà sempre consentito, come già succede a esempio nel Corso Vittorio Emanuele, il transito dei veicoli diretti ai parcheggi in strutture private presenti nell’area. Resteranno operativi gli stalli riservati ai residenti del quartiere Marina nella corsia centrale della stessa via Roma. Il resto del traffico veicolare sarà deviato nelle corsie lato porto.



Gli uffici degli assessorati interessati (in particolare Mobilità, Attività produttive e Turismo, Igiene del suolo) stanno predisponendo tutti gli accorgimenti necessari, che saranno comunicati nei prossimi giorni.