Rassegna Stampa

Vistanet Cagliari

Nel nome del sangue: il tour con le storie di delitti e congiure nella Cagliari spagnola

Fonte: Vistanet Cagliari
9 giugno 2017

Nel nome del sangue: il tour con le storie di delitti e congiure nella Cagliari spagnola
  

Al centro di un’eterna lotta tra poteri, Cagliari ha scritto la sua storia con il sangue. Marchesi, vicerè ed ecclesiastici sono stati vittime e carnefici di efferati delitti consumati tra le spesse mura del quartiere Castello. Cosa accadde nell’attuale Piazza Palazzo nel 1545? E quali misteri irrisolti aleggiano attorno alla figura del Marchese di Cea? Questi sono solo alcuni dei tanti interrogativi ancora in attesa di risposta che verranno svelati durante il tour organizzato da Special Sardinia e Tour lab Sardinia e curato da Roberta Carboni, storica dell’arte e guida turistica professionista.

Il percorso si snoderà tra i luoghi che, tra il XIV e il XVIII secolo sono stati scenario di delitti, torture e regolamenti di conti nella Cagliari spagnola. Il percorso è lungo circa 1,5 km, si svolge interamente all’aperto e si presenta di bassa difficoltà su un terreno a tratti scosceso e dotato di scale. La visita guidata dura circa 1 ora e 30 minuti.



Orario e luogo d’incontro: domenica 11 giugno alle ore 19, piazza Aquilino Cannas, fronte Porta Cristina. Il tour ha un costo a persona di 6 euro. Per i bambini fino ai 10 anni la partecipazione è gratuita. È obbligatoria prenotazione al numero 328.6286638, unicamente via sms o whatsapp, indicando nome e cognome, numero dei partecipanti ed il recapito telefonico di un referente. La prenotazione verrà subito confermata. Il pagamento verrà effettuato sul posto, in contanti.