Rassegna Stampa

Vistanet Cagliari

Cagliari omaggia la comunità desulese. Inaugurata Piazza Desulo nel cuore di Is Mirrionis

Fonte: Vistanet Cagliari
22 maggio 2017

Cagliari omaggia la comunità desulese. Inaugurata Piazza Desulo nel cuore di Is Mirrionis 
  
 

Cagliari rende omaggio alla comunità desulese che da decenni si è integrata all’interno del tessuto cittadino ed è divenuta parte integrante della vita del capoluogo sardo. Stamattina è stata inaugurata Pratza-Piazza Paese di Desulo,  tra via Pertusola e via Meilogu, nel quartiere Is Mirrionis, alla presenza di un folto numero di desulesi di prima e seconda generazione, ma anche tanti cittadini cagliaritani.

Alla cerimonia erano presenti il sindaco di Desulo Gigi Littarru e quello di Cagliari Massimo Zedda. che ha svelato la targa della nuova piazza. Ma anche il vice-sindaco Luisa Anna Marras e numerosi consiglieri comunali, tra cui Roberto Tramaloni, presidente della Commissione Affari generali che ha approvato l’iniziativa su proposta anche del consigliere Fabrizio Rodin, desulese di seconda generazione.


Da sinistra: Zedda, Littarru , Rodin e Luisa Anna Marras.
«Siamo orgogliosi di questa iniziativa che rende onore ad un piccolo paese come il nostro – afferma il sindaco desulese Gigi Littarru – La nostra gente ha trovato le porte aperte a Cagliari e ormai si sentono come fossero a casa loro».

«La comunità desulese vive e anima la città e nel corso degli anni ha contribuito alla rinascita e alla crescita di Cagliari – ha dichiarato Zedda – L’inaugurazione della piazza è un riconoscimento a questa comunità laboriosa, ma anche a tutte le altre comunità sarde. Cagliari è una città che accoglie e ringrazia coloro che in essa vedono una prospettiva di crescita e sviluppo».


 

I primi desulesi sono arrivati nel capoluogo sardo agli inizi degli anni ’50.  Si stima che, approssimativamente, a Cagliari ne vivano circa 10mila, di prima e seconda generazione. In tanti hanno aperto locali, ristoranti, negozi e attività molto conosciute in città, contribuendo così al suo sviluppo economico e sociale.


Due desulesi di prima generazione.
Riccardo Congias e Silvia Bassu sono originari del paese della Barbagia e alla cerimonia di oggi indossavano il costume tradizionale. «È un onore per noi che a Desulo sia stata dedicata una piazza qui a Cagliari», dice Riccardo. «Vado fiera del mio paese d’origine e del costume che indosso, fatto a mano da mia nonna»,  sottolinea Silvia.


Riccardo Congias e Silvia Bassu.
La piazza è dotata di panchine, aiuole fiorite e prato verde, attrezzi per la ginnastica e una fontanella d’acqua.