Rassegna Stampa

L'Unione Sarda

Alpesh Chauhan punta su Cajkovskij per conquistare il Lirico di Cagliari

Fonte: L'Unione Sarda
21 aprile 2017

Il concerto

 

 

D opo la performance tra luci e ombre della scorsa settimana, torna più agguerrito che mai sul podio del Teatro Lirico di Cagliari il giovane direttore britannico Alpesh Chauhan, che oggi alle 20.30 e domani alle 19 per la nona tappa della stagione sinfonica dirigerà i professori d'orchestra in Romeo e Giulietta: fantasia ouvertüre di Cajkovskij, Concerto per pianoforte e orchestra in Sol maggiore di Mozart e La bella addormentata: suite dal balletto ancora di Cajkovskij.
In qualità di solista si esibirà Michail Lifits, giovane pianista uzbeko dalla tecnica funambolica (vincitore del Busoni nel 2009) che ritorna a Cagliari dopo il fortunato recital dello scorso ottobre. Due i principali temi di interesse del concerto, a partire dal modo in cui Lifits affronterà la partitura mozartiana (uno dei pochi brani ad essere stato stampato quando ancora era in vita il genio di Salisburgo, nel 1789) contrassegnata da leggerezza e libertà d'espressione nonché da grande attenzione per il colore orchestrale.
L'attenzione degli spettatori sarà tuttavia rivolta principalmente a Chauhan, che dovrà dimostrare di aver definitivamente smaltito le scorie della recente Turandot cagliaritana cimentandosi con la potenza espressiva della ouvertüre di Romeo e Giulietta e con i delicatissimi equilibri della suite dal balletto di Cajkovskij. Una prova in punta di fioretto quella che attende l'incantatore di serpenti.
Fabio Marcello

Filtra per data

Aprile
1
2
8
9
15
16
17
21
22
23
24
25
28
29
30