Rassegna Stampa

web Castedduonline.it

Ippodromo ed ex Marino, il "buco " del Poetto regno abbandonato

Fonte: web Castedduonline.it
10 aprile 2017

 

Autore: Redazione Casteddu Online il 08/04/2017 17:39

 


Sit in dei Riformatori davanti all'Ippodromo-ex Marino-ex hotel Esit.Una ricchezza immensa per la città, oggi regno di incuria e abbandono. Il consigliere comunale Raffaele Onnis spiega: "Stiamo parlando di una realtà IMMENSA, che potrebbe e dovrebbe dare un importante ritorno economico alla città e per il quale non c’è uno progetto, una proposta, ma neanche un’idea per il loro utilizzo

Tale contesto è stato sempre trattato dalle amministrazioni e percepito dai cagliaritani come diviso in tre differenti comparti, noi riteniamo che il contesto debba essere considerato UNITARIO in una chiave di recupero, riqualificazione e rilancio!

Stiamo parlando di una realtà dove insistono diversi "attori": la Regione, il Demanio, la Sovraintendenza
Il Comune di Cagliari, ha sempre fatto da “comparsa”, riteniamo invece che il ruolo debba essere quello di "primo attore protagonista e regista".

Ecco i dati diffusi dal deputato Pierpaolo Vargiu: "Ippodromo: 22 ettari di deserto.
Ex Marino: 5200 metri cubi di rudere.
Ex Grand Hotel Golfo degli Angeli Esit: un ospedale che sta per essere dismesso.

Vogliamo continuare a parlare del colore delle piste del Poetto oppure incominciamo a parlare di cose serie, che possono cambiare la faccia della città e portare opportunità e lavoro