Rassegna Stampa

Web Ad Maiora Media

Si apre la stagione dei concorsi: firmato decreto che avvia iter

Fonte: Web Ad Maiora Media
23 marzo 2017

REGIONE,

Si apre la stagione dei concorsi: firmato decreto che avvia iter
 

Palazzo.VialeTrento4E’ stato firmato  il decreto che riguarda la mobilità volontaria di tre dirigenti nell’ambito dell’Amministrazione regionale (quota prevista nel Piano di reclutamento), passaggio necessario per bandire i concorsi per le figure apicali e successivamente per tutte le altre figure professionali richieste.


Il Piano del fabbisogno, approvato dalla Giunta Pigliaru nello scorso mese di dicembre, prevede 95 nuove assunzioni solo nell’Amministrazione (82 tra funzionari e istruttori tecnici e amministrativi e 13 dirigenti). Mentre, enti ed agenzie regionali devono predisporre il proprio Piano triennale del fabbisogno nel rispetto delle disposizioni legislative per limitare la spesa. Nel reclutamento troverà spazio anche il personale che per anni ha svolto attività lavorativa presso le amministrazioni della Regione ed in possesso dei requisiti individuati dalla legge n. 37 (norme per il superamento del precariato), approvata a dicembre dal Consiglio regionale.

“Il decreto è il primo atto con il quale l’esecutivo mantiene l’impegno di aprire la Regione a nuove forze e a nuove professionalità – ha spiegato l’assessore del Personale, Filippo Spanu – Iniziamo con i dirigenti perché riteniamo che sia un ambito da rafforzare anche in vista del processo di riorganizzazione dell’apparato amministrativo che l’esecutivo a breve metterà in atto. La Giunta ritiene che quella dei concorsi sia la strada più importante e trasparente perché assicura a tutti l’opportunità di offrire un contributo per la crescita e il miglioramento complessivo dei servizi dell’amministrazione, degli enti e delle agenzie”.

Nei prossimi giorni sarà pubblicato l’avviso per l’assunzione di 33 lavoratori appartenenti alle categorie protette da inquadrare nella categoria C con profilo amministrativo. (red)

(admaioramedia.it)