Rassegna Stampa

L'Unione Sarda

Domani si discute un ordine del giorno di Benedetta Iannelli (Pd) Il Consiglio in campo contro il cy

Fonte: L'Unione Sarda
27 febbraio 2017

Domani si discute un ordine del giorno di Benedetta Iannelli (Pd) Il Consiglio in campo
contro il cyberbullismo

Una presa di coscienza con la quale ribadire che per contrastare il bullismo e il cyber-bullismo serve l'impegno di tutti, anche quello del Consiglio comunale. Ne è convinta Benedetta Iannelli, consigliera comunale del Partito democratico e presidentessa della commissione per la Valutazione delle politiche comunali, prima firmataria dell'ordine del giorno che verrà discusso durante la seduta di domani a Palazzo Baccaredda. L'Assemblea civica solleciterà l'approvazione di una legge da parte della Regione che contrasti un fenomeno in preoccupante crescita e che sempre più spesso avvelena la vita di adolescenti che non hanno gli strumenti necessari per difendersi. Informare e sensibilizzare la società sulla questione e promuovere misure che consentano di arginare il problema. Questi gli obiettivi.
Nel novembre scorso era stato Yuri Marcialis, assessore comunale alle Politiche sociali, a lanciare l'allarme durante un convegno dedicato proprio alle violenze di genere e al bullismo. In quell'occasione si parlò di un fenomeno in aumento soprattutto tra gli studenti delle scuole superiori. Il dato cagliaritano, in linea con quello nazionale, raccontava di un 27 per cento di ragazzi e ragazze costretto a subire atteggiamenti violenti e vessazioni da parte di coetanei. Non solo, perché le umiliazioni nella maggior parte dei casi vengono amplificate attraverso video condivisi sui social con un numero indefinito di persone.
EDILIZIA POPOLARE Domani i consiglieri si confronteranno sulla necessità di una legge specifica, ma solo dopo aver affrontato gli altri punti all'ordine del giorno. In cima alla lista figurano la mozione sulla valutazione degli atti politici portati avanti dall'Assemblea e quella sullo sviluppo di nuove azioni per l'edilizia residenziale pubblica con Area, presentata dalla commissione Patrimonio, politiche della casa e mobilità.
A firma Piergiorgio Massidda e Pierluigi Mannino, invece, l'ordine del giorno sulla «situazione di forte degrado sociale ed edilizio del complesso del Favero, nel quartiere di Sant'Elia». Da discutere anche i criteri utilizzati dalla commissione elettorale per l'individuazione degli scrutatori e la questione degli stalli per disabili avanzata dal consigliere del Gruppo misto Alessandro Sorgia.
I TEMPI Il presidente del Consiglio, Guido Portoghese, ha convocato l'Assemblea per le 18, prima però la Giunta del sindaco Massimo Zedda sarà impegnata nel rispondere alle interrogazioni del consiglieri. Si comincia alle 17.
Mariella Careddu