Rassegna Stampa

L'Unione Sarda

“Tra Isola e mondo” le visioni di scrittori sardi

Fonte: L'Unione Sarda
1 dicembre 2016

Editoria Fa sosta a Cagliari, da oggi fino a domenica, la Mostra regionale del libro

 

 

 

V etrina dell'editoria sarda, l'Isola dei libri «è pensata come momento privilegiato dell'itinerario di valorizzazione della filiera del libro avviato a Macomer, da 15 anni sede della Mostra regionale». Dopo Alghero, la manifestazione fa tappa al Ghetto degli ebrei di Cagliari per 4 giorni: da stasera a domenica 4 dicembre. A Carbonia, dal 9 all'11 dicembre, la meta finale. Il programma della tappa cagliaritana è stato presentato dall'assessore regionale alla Cultura Claudia Firino, da Simonetta Castia, presidentessa Associazione editori sardi e da Paolo Frau, assessore alla Cultura di Cagliari.
GLI INCONTRI Hanno come «filo rosso i visionari sardi (Antonio Gramsci, Grazia Deledda e Francesco Masala), già intellettuali-guida al Salone di Torino. Si parte alle 17 di stasera. Tema della giornata è “Tra Isola e mondo”. Alle 18.15 appuntamento con Enrico Spanu e Walter Falgio per Enrico Spanu edizioni. Alle 19 la casa editrice Arkadia propone, con l'autore Giuseppe Luigi Nonnis, “Cagliari. Nuove passeggiate semiserie”. Alle 20 Diego Corraine presenta “Sardegna in viagiu” (Papiros). La chiusura (21,30) è affidata al musicista Gavino Murgia e al regista Filippo Martinez. Daranno vita a un reading-concerto, tributo ai visionari.
AUTORI ED EDITORI Gli incontri proseguiranno domani (dalle 16.15), sabato (dalle 16) e domenica con una sessione mattutina (dalle 11) e una pomeridiana dalle 16.15. Protagonisti gli scrittori Francesco Casula (Alfa editrice), Giulia Desogus (Cuec), Giorgio Todde (Il Maestrale), Andrea Gambula (Carlo Delfino), Marinella Caocci (Aipsa), Enrico Fanni (Cuec), Italo Bussa (Della Torre), Pietro Maurandi (Arkadia), Massimo Rassu (Condaghes), Maria Teresa Petrini (Nemapress), Antonello Angioni (Della Torre), Gisella Rubiu (Taphros) e Carlo Tronchetti (Fabula). Vari gli argomenti al centro dei volumi. Spazio anche alle traduzioni in sardo. Giuseppe Corongiu e Carmine Pintore (domani, 17.45) proporranno “S'acontessida istrana de Dr. Jekyll e Sr. Hyde”.
LEZIONI E DIBATTITI Il programma (domani, 19.30) prevede una dissertazione sul passato e il cielo notturno. A cura di Mediando edizioni, è affidata a Gian Nicola Cabizza e Nicola Forteleoni. Previsti due dibattiti, il primo (sabato, ore 16) sulle frontiere del digitale con Cristina Mussinelli e Pier Luigi Lai; il secondo domenica (ore 11) su Grazia Deledda. Intervengono Duilio Caocci e Neria De Giovanni. Alla scrittrice sono dedicati (sabato alle 19,30 e domenica alle 12) due eventi eno-gastronomici. Chiusura in musica (ore 21,30) sabato e domenica con i reading di Alberto Lecca e Francesco Medda Arrogalla. Il primo omaggio ai poeti della beat generation, l'altro intitolato Is SardMusic Rivisited.
Manuela Arca

Filtra per data

Dicembre
1
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31