Rassegna Stampa

Vistanet Cagliari

Il 25 novembre ricorre la giornata contro la violenza sulle donne: i

Fonte: Vistanet Cagliari
25 novembre 2016

Il 25 novembre ricorre la giornata contro la violenza sulle donne: iniziative sono in programma in tutta la Sardegna

   

Il 25 novembre ricorre come ogni anno, la giornata contro la violenza sulle donne: iniziative sono in programma in tutta la Sardegna.

Tante, troppe, e purtroppo sempre di più, sono le vittime all’ordine del giorno di molestie, violenze psicologiche, stalking e purtroppo di omicidio o di brutali aggressioni. Per questo in tutte le città si stanno organizzando manifestazioni e iniziative per dire basta, per informare e soprattutto per denunciare e condannare questi orrendi episodi.

Nella provincia di Cagliari, la Polizia di Stato, come del resto del territorio nazionale, ha avviato la campagna informativa “Questo non è amore”: il progetto, finalizzato alla creazione di un contatto diretto con le donne anche quelle vittime di violenza, prevede la presenza del Camper della Polizia di Stato in diversi siti del Capoluogo e della provincia e farà tappa con date programmate sino alla fine dell’anno. Questa iniziativa ha come finalità la creazione di un contatto diretto tra le donne ed un’equipe di operatori specializzati pronti a raccogliere le testimonianze dirette di chi, spesso, ha paura di denunciare o di varcare la soglia di un ufficio di Polizia, ma anche come un momento di incontro informativo con riferimento a possibili strumenti di tutela contro questi reati.

 

Questi gli orari e le tappe del camper nella giornata del 25 novembre: A Sant’Antioco  nel Palazzo comunale dalle ore 9 alle ore 13, in occasione della presentazione del nuovo sportello Antiviolenza-Antistolking nell’ambito Plus di Carbonia che sarà gestito dall’Associazione Donne al Traguardo di Cagliari; al Comune di Monserrato dalle ore 17.30 in occasione della manifestazione “Panchine rosse, una panchina contro il femminicidio”; infine in Piazza Yenne a Cagliari,dalle ore 22.00 all’una di notte. Nelle prossime settimane sarà presente in alcuni istituti scolastici della provincia e presso i centri commerciali e le date verranno comunicate successivamente.

Per qualsiasi informazione sul progetto contattare l’Ufficio Relazioni Esterne della Questura di Cagliari al numero 070/6027395/366; indirizzo di posta elettronica questura.relesterne.ca@poliziadistato.it

A Capoterra, invece, l’amministrazione comunale ha organizzato una due giorni di iniziative a favore delle donne, nella serata di venerdì ci sarà una fiaccolata in memoria delle vittime di violenza, con partenza dalla Casa comunale in via Cagliari alle 19. Mentre nella serata di sabato a partire dalle 17.30, nella Casa Melis, in Corso Gramsci, si terrà un convegno dal titolo “tutti insieme per riflettere e combattere la Vicenza”. Presenti il sindaco, il convegno sarà moderato dalla consigliera e psicoanalista Vittorina Baire, parteciperanno inoltre con delle letture Susanna Steri, presidente della onlus Diomira, Isabella Dessalvi, avvocato ed ex consigliera alle Pari opportunità, e Paolo Follesa, professore e psicanalista. La voce recitante sarà di Simonetta Soro. A seguire il dibattito. (Valentina Boi).