Rassegna Stampa

Web Ad Maiora Media

Grandi onori al Premier cinese, ma questa volta Renzi e Pigliaru dimenticano i diritti umani”

Fonte: Web Ad Maiora Media
16 novembre 2016

REGIONE


“È’ stupefacente notare come coloro che ogni giorno predicano sui diritti umani, rispetto delle diversità, condizioni di lavoro, domani riceveranno il Premier cinese con tutti gli onori, bloccando le principali arterie stradali dell’hinterland cagliaritano per organizzare un summit”. Così Salvatore Deidda, portavoce regionale di Fratelli d’Italia, ha commentato l’incontro, che si svolgerà domani al Forte Village di Santa Margherita di Pula, tra il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, in Sardegna per alcuni incontri politici sul referendum, ed il presidente della Repubblica popolare cinese, Xi Jinping.


“Immagino come sia Renzi che Pigliaru – ha aggiunto Deidda – non faranno cenno all’occupazione militare cinese ai danni del Tibet, al Dalai Lama in esilio alla cancellazione progressiva di una civiltà millenaria, con tanti e troppi monaci immolati, arsi vivi per protesta, contro la dura occupazione nel silenzio della comunità internazionale. Questo stendere il tappeto rosso, sperando che arrivino chissà quali investitori, come è accaduto con il Qatar. I sardi dovranno riflettere quando Pigliaru e Renzi rincominceranno a parlarci dei diritti umani verso i rifugiati, condizioni dei lavoratori, concorrenza sleale e lotta alla contraffazione, legalità”.  (red)

(admaioramedia.it)