Rassegna Stampa

Vistanet Cagliari

Vela, il capitano del Cagliari Daniele Dessena “benedice” Gaetano Mura per il suo giro intorno al mo

Fonte: Vistanet Cagliari
13 ottobre 2016

Vela, il capitano del Cagliari Daniele Dessena “benedice” Gaetano Mura per il suo giro intorno al mondo


I colori del cuore addosso per un’impresa epica, “benedetto” anche dal capitano del Cagliari Daniele Dessena. Si colorerà di rossoblù la barca Italia di Gateano Mura, lo skipper di Cala Gonone che sabato si appresta a partire per un viaggio intorno al mondo.

Passerà per lo Stretto di Gibilterra, attraverso l’Oceano Atlantico, l’Antartide, l’Australia e Capo Horn e cercherà di battere il record detenuto dal cinese Guo Chuan.

Gaetano Mura, 48 anni, navigatore oceanico, partirà dal porto di Cagliari per tentare di circumnavigare il globo in solitario, senza scalo né assistenza: 25mila miglia marine (46.300 chilometri) da percorrere in meno di 137 giorni. Questa mattina al porto si è svolta la presentazione dell’evento. Dessena ha consegnato a Mura una maglia personalizzata (con il numero 10 e la scritta Mura sulle spalle) e una bandiera del Cagliari firmata da tutta la squadra, mentre il navigatore ha ricambiato con una maglia del suo team. Un gesto per fare sentire a Mura, grande tifoso del Cagliari, la vicinanza di tutto il Club, che a tanti chilometri di distanza farà il tifo per lui. La partenza della barca di Mura era stata programmata per questa mattina, ma la previsione di condizioni meteo avverse ha consigliato il rinvio a sabato.

Presenti anche l’Assessore allo Sport del Comune di Cagliari Yuri Marcialis e il Direttore Marittimo e Comandante del porto Roberto Isidori.

Mura tenterà l’impresa a bordo di una barca da regata “monotipo” di 12 metri. Gestirà la navigazione con la tecnica dei microsonni, ovvero con veglie di due ore alternate a sonni di 20 minuti.