Rassegna Stampa

Web Ad Maiora Media

L’addio a Mariano Delogu. I ricordi di Filippini, Murgia, Cappellacci

Fonte: Web Ad Maiora Media
28 luglio 2016

CAGLIARI

 

Appena si è diffusa la notizia della morte di Mariano Delogu, indimenticato sindaco di Cagliari e parlamentare di Alleanza nazionale prima e del Pdl poi, arrivano i primi ricordi di un uomo protagonista della vita sociale, politica e sportiva dell’intera Sardegna. “Un dolore inenarrabile – ha scritto sul suo profilo facebook, Gianni Filippini, direttore editoriale de L’Unione Sarda ed assessore alla Cultura nella Giunta Delogu – D’improvviso l’amicizia di un a vita è diventata un sofferto ricordo. Abbiamo studiato assieme, ci ha coinvolti giovanissimi la passione per i viaggi, ci hanno legati l’esperienza giornalistica, i comuni interessi culturali e il sincero amore per Cagliari. Mariano è stato un grande avvocato, un sindaco amatissimo, un politico di spessore, uno sportivo appassionato e competente, uno scrittore raffinato, in tutto ciò che fatto ha lasciato il segno forte della sua intelligente determinazione e del suo rigore morale. Cagliari e tutta la Sardegna perdono un personaggio eccellente che ha saputo consegnarsi alla storia. Non lo dimenticherò, non dimenticherò il prezioso privilegio della sua cara amicizia”.

“Tanta tristezza – ha scritto il deputato Bruno Murgia – Era una grande persona, un uomo estremamente intelligente, ironico, colto. Lascia un vuoto incolmabile. Gli ho voluto molto bene. Avvocato, politico, scrittore, giornalista, presidente e tifoso del Cagliari, ogni cosa che ha fatto l’ha fatta bene ma con una raffinatezza, una leggerezza che era un suo marchio di fabbrica”. Parole commosse anche di Ugo Cappellacci, coordinatore regionale di Forza Italia: “Era una di quelle persona davvero perbene, per cui provavo un affetto sincero, una stima per l’uomo e non solo per il politico. Una di quelle persone alle quali, fatto non scontato in politica, faceva davvero piacere stringere la mano perché in questi anni difficili ha rappresentato, e rappresenterà ancora per molto tempo, un esempio positivo per tutti. La città di Cagliari oggi piange un suo grande uomo. Grazie, Mariano”.

Un saluto riconoscente anche da parte di Paolo Truzzu, consigliere regionale di Fratelli d’Italia: “Hai restituito a Cagliari il suo splendore, trasformandola in una città moderna. Il tuo rigore, la tua schiettezza sono stati un esempio per i più giovani, quei ragazzi che hai sempre amato e incoraggiato, ricordando che in politica non esistono scorciatoie e che studio, preparazione e abnegazione sono la base di ogni successo. Hai sempre tenuto la barra a dritta, senza cedere alle pressioni di alcuni ‘poteri’ mettendo in ogni circostanza l’interesse della comunità al centro della tua azione politica. E anche se qualche lacrima solca il nostro viso, io ti voglio ricordare così, come avresti voluto tu, con un sorriso. Ciao grande Sindaco”. (red)

(admaioramedia.it)