Rassegna Stampa

L'Unione Sarda

Sos al Centro per il lavoro: chiuso per l'afa

Fonte: L'Unione Sarda
9 luglio 2015

SANT'ELIA. Non ci sono condizionatori, uffici trasferiti in via Giudice Guglielmo

Chiuso per caldo. Si sfiorano i 40 gradi, cancelli sbarrati nella sede del Centro servizi per il lavoro di viale Borgo Sant'Elia. Cerchi lavoro? Prima fai la sauna. A quel punto è scattato il “fuori tutti”, per scongiurare malori e svenimenti: «In via preventiva abbiamo trasferito gli uffici in via Giudice Guglielmo, per tutelare la salute di operatori e utenti». Non ha avuto scelta il commissario straordinario della Provincia, Franco Sardi: «Mi hanno segnalato il disagio e il trasloco temporaneo è stato praticamente immediato. Tutti i servizi attivi a San'Elia si trovano al momento nella sede della Provincia».
La causa della fuga per afa non è stata certo un blackout elettrico, come accaduto a Milano, o un semplice guasto. «I condizionatori non sono mai stati installati», spiega Sardi. L'edificio che ospita il Csl appartiene al Comune di Cagliari ma l'ufficio, con i suoi 30 dipendenti, fa riferimento alla Provincia: «Nel mese di ottobre dello scorso anno - continua il commissario - il Centro è stato trasferito nella nuova sede. In base all'accordo firmato con il Comune avrebbero dovuto provvedere all'installazione degli impianti. Finché non arriveranno i condizionatori non entrerà nessuno». Bruno Orrù, dirigente Settore Lavoro della provincia sulla tempistica non ho avuto nessuna informazione: «Il Comune ci ha fatto sapere che ha provveduto a ordinare gli impianti». (m. lam.)