Rassegna Stampa

Web Ad Maiora Media

Lettera aperta al sindaco Zedda: “Fai un gesto nobile, dimettiti” (Paolo Casu – Vice presidente Cons

Fonte: Web Ad Maiora Media
26 giugno 2015

Il vice presidente del Consiglio comunale di Cagliari, Paolo Casu, ha scritto una lettera aperta al sindaco Zedda, dopo la risposta alla sua Interrogazione, nella seduta dello scorso 23 giugno, durante la quale il Primo cittadino, aderendo formalmente al suo invito a rassegnare le dimissioni dalla Presidenza del Cdi della Fondazione del Teatro lirico, aveva fatto apparire questa decisione come una libera scelta. Evitando, invece, di comunicare al Consiglio che le dimissioni deriverebbero da una richiesta di interdizione della Procura di Cagliari, che ha ipotizzato una sequenza di abusi d’ufficio. (red)


Ora tu, hai la possibilità, con un gesto nobile di assumerti consapevolmente le tue responsabilità, prendendo coscienza degli errori fatti e lasciando che sia un Commissario regionale per il breve tempo che ci separa dalle prossime elezioni a portare avanti l’Amministrazione ordinaria della nostra Città, riabilitando così facendo la tua immagine di giovane uomo, seppure ancora inesperto e con molte lacune, chiaramente se quanto riportato dai giornali corrispondesse a verità.

Dall’inizio del mio impegno politico nel 2006, quando anche Tu per la prima volta sei stato chiamato a ricoprire l’incarico di Consigliere della nostra splendida città, ho manifestato la mia convinzione che fosse giusto e corretto rinunciare a qualsiasi forma di privilegio, dal più piccolo e insignificante al più importante ed oneroso; partendo proprio da questo principio per me irrinunciabile e basilare nell’attività politica, che considero come servizio sociale per il cittadino, ritengo doveroso non abbandonare mai il ruolo naturale di 'Cittadino Qualunque', ancorché impegnato in politica ed eletto in prestigiosi organi istituzionali, ma sempre e comunque, un Cittadino come tutti gli altri ed è proprio in questa veste che oggi mi rivolgo a te.

Spero che questo mio invito venga da te accolto, affinché sempre nella mia libertà di azione e di pensiero da Consigliere Comunale libero, possa soltanto tu, distogliermi dal presentare in Aula consiliare una Mozione di sfiducia nei tuoi confronti. Ti aspetto in aula martedì prossimo.

Paolo Casu - Vice Presidente del Consiglio comunale di Cagliari

(admaioramedia.it)